Tom's Hardware Italia
Software & Hardware

I nuovi prodotti LG per il business e l’educational

Il display TN3F è la prima soluzione di LG per meeting room interattive mentre il TR3BF è pensato le esigenze di insegnamento odierne

LG Electronics ha svelato le nuove lavagne interattive della linea Touch, progettate per essere utilizzate in ambito educational e nelle meeting room aziendali.

Tante le novità, come la risoluzione Ultra HD (UHD) e il pannello IPS (In-Plane Switching), che permette di visualizzare i contenuti da diverse angolazioni.

Ecco allora il display TN3F, che sfrutta la reattività al tocco della tecnologia touch In-Cell, la stessa che rende gli smartphone LG leggeri e ricettivi. A differenza della tradizionale tecnologia touch, In-Cell integra il sensore, il vetro protettivo e il display LCD.

I vantaggi sono evidenti quando si utilizza la Active Pen: la scrittura a mano è perfettamente riprodotta sullo schermo e la sensibilità alla pressione modula anche lo spessore del tratto della penna.

Inoltre, c’è la tecnologia data mirroring, per la scrittura bidirezionale a a due persone su lavagne situate in luoghi diversi ma con l’opportunità di intervenire sullo stesso testo in tempo reale.

Con la serie TR3BF è invece possibile utilizzare il browser Chrome, integrato nel sistema operativo Android, per poter navigare online senza la necessità di connettersi a un desktop esterno. Fino a 30 studenti possono connettersi, condividere gli schermi e interagire tramite una rete condivisa o all’applicazione ScreenShare Pro.

La lavagna ha 20 punti multitouch, 10 punti di scrittura e 2 stilo con doppio colore simultaneo.

«L’esperienza di apprendimento e i modelli di lavoro attuali sono sempre più connessi e collaborativi, caratteristiche che consentono enormi vantaggi in termini di ottimizzazione dei costi, dei tempi e dell’efficacia comunicativa di ogni progetto» ha spiegato Nicola Micali, Business Solutions Product & Marketing Manager di LG.

Che ha poi continuato: «L’elevata qualità delle immagini, l’innovativa tecnologia In-Cell e la possibilità di connettersi da qualsiasi dispositivo, fa dei monitor della nuova linea touch la soluzione ideale per chi ha l’esigenza di rendere più collaborativi e interattivi i propri progetti».