IT Pro

Il cloud a tutto tondo di IBM

Pagina 1: Il cloud a tutto tondo di IBM

Sotto il cappello SmartCloud IBM fa rientrare la propria strategia integrata per il Cloud, organizzato in 3 aree fondamentali:

  • SmartCloud Foundation – un insieme integrato di tecnologie e servizi per trasformare il data center realizzando cloud privati o ibridi.
  • SmartCloud Services – la piattaforma IBM per erogare servizi di classe enterprise in modalità cloud basate sulle tecnologie SmartCloud Foundation.
  • SmartCloud Solutions – le soluzioni di business e d’industria di IBM sul cloud, offerte in modalità Sofware as a Service.

All'interno di questo framework IBM fornisce soluzioni, servizi e tecnologie per l'Infrastructure as a Service (IaaS), il Platform as a Service (PaaS), il Software as a Service (SaaS), il Business Process as a Service e la Cloud Security, cui aggiunge sistemi e supporto per lo sviluppo e il testing.

Fausto Bernardini, director and distinguished engineer Global Cloud Services di IBM ci accompagna in una rassegna della proposta IBM.

Fausto Bernardini, director and distinguished engineer Global Cloud Services di IBM

"IBM riconosce nel cloud computing un'opportunità importante per i propri clienti – ha precisato Bernardini -. Abbiamo attraversato una fase in cui il mercato era confuso su come utilizzare questo nuovo modello e IBM ha contribuito a creare chiarezza attraverso un portafoglio d'offerta strutturato su due dimensioni. La prima è quella di un'offerta in modalità 'as a service' a livello di infrastruttura, piattaforma, software e business process, fornendo componentistica sia hardware sia software adatta sia per la creazione di ambienti private cloud interni all'impresa sia per realizzare piattaforme utilizzabili dai service provider per la creazione di offerte di public o shared cloud. La seconda dimensione è quella che prevede l'utilizzo di questa componentistica, da parte di IBM, per predisporre la propria offerta di servizi managed attraverso una shared cloud in base a due approcci differenti. Un primo approccio orientato alle nuove applicazioni Web based che si configura come una 'classica' offerta infrastrutturale public cloud, proposta in modalità pay per use, molto dinamica e completamente self service, su cui l'utente ha la possibilità di inserire servizi aggiuntivi proposti da IBM o da terze parti. Il secondo approccio, indirizzato alle tipiche esigenze del settore enterprise e delle applicazioni business critical, è affrontato da IBM attraverso l'offerta SmartCloud Enterprise + che ha i requisiti di alta disponibilità, resilienza e prestazioni richiesti da questo tipo di organizzazioni. Per esempio, sulla base di SmartCloud Enterprise + IBM ha già creato un servizio ottimizzato per SAP completamente gestito e standardizzato che può essere reso operativo in un paio di settimane ed è prossimo l'annuncio di un servizio analogo per Oracle Business".

L'offerta IaaS SmartCloud Enterprise fornisce, in modalità cloud, servizi, sistemi e software per realizzare data center ed è particolarmente adatta ai team di sviluppo di applicazioni. È disponibile nelle due opzioni Enterprise ed Enterprise+, che si differenziano soprattutto per i livelli di servizio: la versione Enterprise+ aggiunge funzionalità che forniscono una serie di servizi 'multi-tenant' per gestire server virtuali, storage, rete e i componenti dell’infrastruttura di sicurezza, inclusi i servizi gestiti.