Reseller

Nuovi supporti al canale italiano di Fujitsu

Attenzione e supporto ai partner con iniziative atte a identificare e perseguire opportunità di business.

? il compito di ogni vendor che si proponga di appoggiarsi a una rete di terze parti per una copertura corretta del mercato, e che Fujitsu già da tempo assolve attraverso il collaudato Select Partner Program, un programma definito a livello globale che consente adattamenti in base alle caratteristiche delle varie country.

"Una modalità di affrontare e gestire il Programma che ci ha permesso, anche in Italia, di aggiornarne e rinnovarne i contenuti in base alle mutate esigenze del mercato – sostiene Massimo Federici, Channel Sales Business Development Manager di Fujitsu Italia -. Sulla parte inerente la segmentazione del canale siamo allineati al Programma della Corporate, con i Select Expert, che in Italia sono una sessantina di nomi, quindi 300 Select e i 1.500 con la qualifica di Partner".

Massimo Federici – Channel Sales Business Development Manager di Fujitsu Italia

"All'interno di queste classificazioni, abbiamo poi lanciato l'iniziativa BYOR, che sta per Bring Your Own Result, a disposizione di alcuni, selezionati, Select Expert, che non punta tanto all'aumento del fattuato in vendita di prodotti ma, piuttosto, a fornire una onsulenza personalizzata, anche in termini di organizzazione aziendale e di coaching, atta ad incrementare il business del partner stesso e ottimizzare la gestione della propria azienda. Fino a oggi, tutti i partner, una trentina circa, che hanno potuto usufruire di tale supporto, hanno beneficiato di un concreto aumento di fatturato, con punte di crescita che hanno superato il 100%".

Ora, con l'inizio del nuovo anno, prenderà il via la seconda fase del progetto BYOR, con ampliamento delle consulenze e la possibilità di accesso al secondo step per alcuni dei partner che hanno beneficiato del servizio quest'anno.

Altro fronte di supporto al canale riguarda, poi, la formazione, che il vendor eroga in maniera gratuita, che per il prossimo anno si prevede avrà un'evoluzione, con un incremento nella parte bassa del canale, ossia i Partner, delle date relative al training su System Architect, un software che permette la configurazione personalizzata e guidata di pc, server e storage per conto dei clienti, mentre i Select e i Select Expert avranno training integrati all'interno di eventi organizzati con i distributori, o formazione verticale e periodica su temi o soluzioni specifiche, utile all'accumulo di punteggi per l'ottenimento della certificazione. 

Altra declinazione locale del Programma globale, è il Celsius Club, già attivo al momento, focalizzato sulle workstation del vendor, che mira a dare una serie di vantaggi a quei partner che lavorano in ambito di grafica avanzata, oltre che Cad Cam, animazione 3D, studi fotografici o calcolo complesso. 

"Si tratta di iniziative cui Fujitsu contribuisce in maniera diretta sui partner, principalmente Select Expert e Select – continua Federici -. Con i distributori che sono invece coinvolti nel lavoro sul territorio, e che noi coadiuviamo nell'organizzazione di eventi propri, dove interveniamo sia nella presentazione delle nostre tecnologie sia, in senso più lato, affrontando temi a carattere didattico su ambiti tecnologici che stanno attirando l'attenzione del mercato". 

Iniziative per un canale che, tiene a ribadire Federici, conferma un alto livello di fidelizzazione, grazie anche all'ampia gamma di prodotti che vanno dai server ai portatili toccando gli ambiti del cloud, ma sempre specifici per l'ambiente professionale, dove l'intervento del partner rimane un elemento fondamentale per la proposizione al cliente.

E proprio sul fronte cloud, proprio per allontanare le ritrosie culturali degli utenti italiani, Fujitsu ha recentemente annunciato l'installazione di un data center locale, ovviamente collegato con gli altri dislocati a livello mondiale, proprio per potere garantire la necessaria flessibilità nella creazione di progetti cloud richiesti dal canale.