Reseller

Red Hat certifica i partner sul Cloud

Lo specialista di soluzioni open source Red Hat, ha introdotto una nuova certificazione di cloud management per la piattaforma Red Hat Enterprise Linux OpenStack come parte del Red Hat OpenStack Cloud Infrastructure Partner Network, l'ecosistema commerciale per OpenStack. Red Hat consentirà alle soluzioni di cloud management dei partner di interoperare e di gestire la piattaforma Red Hat Enterprise Linux OpenStack.

La certificazione offre ai clienti la tranquillità che i cloud basati su OpenStack e le loro soluzioni di management siano state pienamente testate e vengano supportate congiuntamente da Red Hat e dalle aziende partecipanti. 

Man mano che le infrastrutture datacenter evolvono nel loro percorso verso il cloud, la realtà delle aziende odierne si traduce in un'eterogeneità di infrastrutture virtuali e nella necessità di soluzioni integrate di gestione.

Con la piattaforma Red Hat Enterprise Linux OpenStack, Red Hat assicura un ciclo di vita del prodotto lungo e stabile, soluzioni di livello enterprise sicure e testate, e un'integrazione attraverso interfacce e API standard. L'estensione del programma di certificazione Red Hat alle soluzioni di cloud management consente ai clienti che intendono implementare la piattaforma Red Hat Enterprise Linux OpenStack in un cloud privato di poter usare la soluzione di management di loro scelta.

Dalla sua creazione nel 2013, l'ecosistema di partner OpenStack di Red Hat è cresciuto molto, passando da un gruppo ristretto di early adopter a un insieme esteso di aziende, che va dai vendor di infrastruttura, compresi hardware vendor, OEM,  system integrator e ISV.

L'ecosistema OpenStack di Red Hat rappresenta una grande varietà di settori verticali, compreso quello delle TLC, nel quale l'interesse verso OpenStack nasce da tendenze generali di settore quali software-defined networking (SDN) e network functions virtualization (NFV).