IT Pro

Social selling e conversazioni contestuali: ecco come si lavorerà nel 2015

Pagina 1: Social selling e conversazioni contestuali: ecco come si lavorerà nel 2015

Unify, un'azienda che opera nel settore del software e servizi per la comunicazione unificata, ha analizzato quelli che si preannunciano essere i maggiori trend evolutivi per il 2005. Ma facciamo prima un passo indietro con due considerazioni sul 2014.

Secondo Unify, e di certo si può essere d'accordo con i suoi manager, il 2014 è stato uno degli anni più ricchi di cambiamenti nel settore delle UC, caratterizzato da un rapido passaggio dall'hardware al software, dal consolidamento dei fornitori, e dalla ristrutturazione dei modelli di vendita e di partnership avviata da importanti operatori del settore con l’obiettivo di acquisire la leadership di mercato.

Per la stessa Unify in particolare, ma è di certo in buona compagnia, il 2014 ha segnato un'importante evoluzione nel passaggio ad azienda di SaaS (Software as a Service), operazione che si svilupperà ulteriormente con il prossimo lancio anche in Italia di Circuit (precedentemente conosciuto come Project Ansible), una soluzione attraverso la quale viene definita e offerta al mercato una nuova frontiera del New Way to Work, nonché un cambiamento radicale nel modo di vivere il lavoro.

Riccardo Ardemagni

A gennaio dello scorso anno Riccardo Ardemagni, Amministratore Delegato della società, aveva presentato il 2014 come l'anno del New Way to Work, caratterizzato dalla diffusione dei concetti di anywhere worker, bring your own device, e dal ruolo crescente della generazione dei Millenials nel mondo del lavoro. Unify ha identificato queste tendenze come una priorità per i manager che nel 2014 cercavano una maggiore produttività, in particolare per le nuove figure professionali e con l’obiettivo di una reale differenziazione rispetto ai competitor.

"Gli utenti oggi chiedono applicazioni intuitive, si aspettano gratificazioni immediate dalla tecnologia e vogliono poter lavorare da qualunque luogo collaborando in modo fluido tramite diversi dispositivi", ha osservato Ardemagni.

Ma veniamo a cosa ci si aspetta avvenga ne l 2015.