Manager

Team corre sempre più veloce con Microsoft Dynamics

Lotus F1 Team ha affrontato il Gran Premio di Monza forte del contributo della tecnologia Microsoft Dynamics.  Per competere con successo nel mondo della Formula 1 è fondamentale, ha osservato Microsoft, continuare a evolvere ed essere in grado di reinventarsi di stagione in stagione.

L’innovazione e l’agilità sono due aspetti fondamentali, che occorre perseguire sia a livello tecnico, sia a livello organizzativo. L’IT può quindi rappresentare un valido alleato per migliorare la gestione del team e le performance della vettura e, consapevole di questo valore aggiunto, Lotus F1 Team ha scelto di trasformare i propri processi di business puntando su un sistema gestionale integrato. 

Grazie all’adozione di Microsoft Dynamics AX, ha continuato Microsoft , Lotus F1 Team è infatti in grado di ottimizzare l’organizzazione complessiva gestendo qualsiasi aspetto dell'attività di business, dalle fasi di progettazione, produzione e collaudo degli oltre 20.000 componenti di ogni vettura, all'analisi in tempo reale dei dati provenienti dalle auto in pista, alle attività di merchandising ed e-commerce.

In particolare grazie alle funzionalità di Business Intelligence integrate nel sistema gestionale di Microsoft, il team può raccogliere informazioni aggiornate, prendere decisioni e, in definitiva, costruire un'auto più performante. La distribuzione di informazioni importanti in modo rapido, intuitivo e contestuale e la più efficace gestione dei dati consentono di apportare miglioramenti alla vettura prima di ogni gara. Ciascun auto è il risultato di oltre 13.000 progetti e anche le componenti più piccole subiscono costanti revisioni in termini di design, ottimizzazione aerodinamica e rafforzamento strutturale.

La partnership tra Microsoft Dynamics e Lotus F1 Team si prolungherà almeno fino al 2016. La prima fase dell’implementazione tecnologica si è conclusa lo scorso novembre con l’adozione di Microsoft Dynamics AX all’interno delle divisioni Risorse Umane, Amministrazione e Approvvigionamenti. La seconda fase si concluderà il prossimo novembre interessando tutte le operazioni di produzione e ingegneria.