IT Pro

Trend Micro e Microsoft: si estende la collaborazione

Trend Micro e Microsoft hanno esteso la loro partnership con l'obiettivo di rafforzare la sicurezza all'interno delle piattaforme Microsoft Azure e Windows Server 2012 e delle applicazioni come SharePoint.

In particolare, Trend Micro fornirà le capacità per mettere in sicurezza il cloud e le architetture ibride, fornendo una protezione integrata per dati, applicazioni e sistemi operativi con una capacità di controllo centralizzata, mentre la Casa di Redmond continuerà a erogare un'infrastruttura sicura.A supporto di questi obiettivi Trend Micro ha introdotto nuove caratteristiche nelle sue soluzioni Deep Security e SecureCloud che consentiranno di mettere in sicurezza le macchine virtuali all'interno di Microsoft Azure grazie a controlli anti-malware, rilevamento intrusioni/prevenzione, crittografia e policy automatizzate. 

Deep Security potrà ora essere utilizzato come un'estensione di sicurezza nel momento in cui si configura una macchina virtuale in Microsoft Azure.

Inoltre, Trend Micro PortalProtect garantirà la protezione dei dati per i carichi di lavoro SharePoint in Microsoft Azure nel passaggio da soluzioni on-premise a quelle Microsoft.

"Nel momento in cui allarghiamo l'orizzonte delle nostre soluzioni cloud e virtuali, siamo consapevoli che la sicurezza continuerà a giocare un ruolo di primaria importanza – ha affermato Corey Sanders, Principal Group Program Manager, Microsoft Azure -. Per questo è importante lavorare con Trend Micro, un'azienda che ha dimostrato in maniera concreta e consistente la sua abilità nel fornire soluzioni di sicurezza innovative che aiutano i clienti a sfruttare in tutta sicurezza le potenzialità del cloud".