Cinema e Serie TV

Bridgerton: Rege-Jean Page non tornerà nella seconda stagione nonostante la proposta di Netflix

All’inizio di questa settimana è arrivata la notizia, per moltissimi fan scioccante, che l’attore Rege-Jean Page non sarebbe tornato per la seconda stagione della fortunata serie Netflix, Bridgerton. L’attore ha parlato della decisione in una dichiarazione dicendo che l’arco narrativo del personaggio era stato completato e che fin dall’inizio il suo coinvolgimento sarebbe stato solo per la prima stagione. Questo non vuol dire che Netflix non ci abbia provato, tuttavia, secondo un articolo di The Hollywood Reporter (che potete leggere a questo link), il potenziale per un posto da guest star nella nuova stagione è stato proposto a Page, con uno stipendio di cinquantamila dollari a episodio, ma Page lo ha rifiutato.

Bridgerton

L’articolo di THR sull’argomento afferma inoltre che le fonti indicano che Page è “concentrato sulla sua fiorente carriera cinematografica”, che è diventata molto promettente dopo l’uscita di Bridgerton. Apparirà successivamente in The Grey Man al fianco di Ryan Gosling e Chris Evans, il nuovo film Netflix dei registi Joe e Anthony Russo, e il lungometraggio in lavorazione su Dungeons and Dragons, dove sarà al fianco di Chris Pine, Michelle Rodriguez.

Una delle cose che differiscono in questo genere [romantico] è che il pubblico sa che l’arco è completo“, ha spiegato Page in un’intervista a Variety. “Arrivano sapendo questo, anche le persone più emotive apprezzano perché hanno quella rassicurazione che alla fine ci saranno sempre il matrimonio e il bambino. Non ho altro che eccitazione per Bridgerton che continua a partire con il treno a vapore e conquista il globo, ma è anche importante terminare gli archi narrativi“.

Bridgerton

Il personaggio di Page rimarrà nell’universo nonostante non apparirà direttamente nello show. La stagione uno si è conclusa con un flash-forward in cui Simon e Daphne hanno avuto un figlio insieme. Ma la seconda stagione di Bridgerton sposterà l’attenzione su Anthony Bridgerton, interpretato dall’attore Jonathan Bailey, scelta in linea con i romanzi di Julia Quinn che funge da fonte di adattamento per lo spettacolo. L’attrice Simone Ashley è stata scelta per interpretare Kate Sharma, la protagonista femminile della seconda stagione di Bridgerton.

Bridgerton

Dopo la conferma che Page non sarebbe tornato, Netflix ha annunciato quattro nuove aggiunte al cast della serie, tra cui Charithra Chandran (Alex Rider) nei panni di Edwina Sharma, la sorella minore dal cuore gentile di Kate di Simone Ashley; Shelley Conn (Liar) nel ruolo di Mary Sharma, la figlia di un conte il cui matrimonio con un commerciante ha portato scandalo alla sua famiglia; Calam Lynch (Black Beauty) nei panni di Theo Sharpe, assistente di una tipografia che sta assumendo un ruolo attivo nella lotta per la parità dei diritti; e Rupert Young (Dear Evan Hanson) nei panni di Jack, che ha un forte legame con una famiglia importante.

Se volete leggere il romanzo che ha ispirato la prima stagione dello show Netflix, potete acquistarlo a questo link.