Eventi

DC FanDome potrebbe diventare un evento annuale?

DC FanDome è stato l’evento più importante dello scorso weekend per quanto riguarda la cultura pop e tutto ciò che ruota attorno al mondo DC Comic. L’evento è durato un solo giorno e si è svolto online, raccogliendo fan da tutto il mondo, persone interessate al futuro cinematografico della DC Comics e non sono, anche tutto ciò che ruota attorno alle serie TV, videogame e tanto altro.

The Batman

La prima bomba sganciata dal DC FanDom sui fan è stato il nuovo trailer di Wonder Woman 1984, l’ultima, invece, il trailer di The Batman, l’attesissimo film di Matt Reeves con Robert Pattinson nei panni del Cavaliere Oscuro. I fan della DC sono stati sicuramente sorpresi da questo evento senza precedenti, avvenuto per obbligo dal momento che la pandemia di COVID-19 ha sospeso quasi tutte le convention del settore. Quanto fatto da questo evento, però, è senza precedenti, e per il pubblico che ha attirato dovrebbe essere un evento ricorrente per la DC e, quindi, la Warner, un’occasione per raggiungere tutti quei fan che non possono essere fisicamente presenti alla convention.

DC FanDome ha fatto scalpore già dal suo annuncio, poiché è stato visto come un progetto molto ambizioso per la varietà di programmazioni che proponeva. Il programma iniziale dell’evento raccoglieva tra gli ospiti alcune vecchie glorie del cinema e del fumetto targato DC con quelle, invece, più contemporanee. L’evento ha avuto così tanto successo, ha fatto così tanto scalpore per la sua unicità, e ha raccolto un pubblico così vasto che gli organizzatori hanno deciso di portare a termine alcuni panel a settembre.

Wonder Woman 1984

Ciononostante, dividere i panel in due giorni è stata una scelta obbligata perché DC FanDom (soprannominato Hall of Heroes) non poteva ospitare tutti i panel e gli annunci nell’arco di ventiquattro ore, anche se gli annunci fatti sono stati moltissimi. L‘evento ha mostrato in anteprima un’ampia varietà di programmi, tra cui almeno una mezza dozzina di pannelli cinematografici diversi, eventi TV per The Flash di The CW e Titans di DC Universe e rivelazioni sui videogiochi Gotham Knights e Suicide Squad: Kill the Justice League.

A differenza delle convention precedenti, che o incaricavano i fan di scegliere quale dei panel era il “più importante”, o (nel caso di Comic-Con @ Home) lasciavano ai fan un mucchio di link YouTube di scarsa qualità, da guardare nel proprio tempo libero, DC FanDome ha davvero abbracciato l’idea di essere un evento in cui chiunque potesse trovare qualcosa di interessante. Proprio per questo motivo, potrebbe aver senso far diventare questo evento un appuntamento ricorrente per tutti i fan DC che si sono interessati al materiale e ai panel proposti rendendo la convention qualcosa in più rispetto a delle semplici chiamate online, ma un vero e proprio spazio virtuale dedicato. 

Justice League copertina

La natura dell’evento DC FanDome potrebbe essere rivoluzionaria nel mondo delle convention, perché potrebbe permettere a chiunque sia dan della DC, non solo dei film, ma anche dei fumetti e dei videogame, di partecipare all’evento nella comodità della propria casa, senza perdere un solo minuto di diretta oppure senza lasciarsi sfuggire i panel e gli eventi che più interessano. Infatti, in un evento del genere, chiunque può trovare qualcosa di interessante. Anche con la l’industria dell’intrattenimento che continua a evolversi in mezzo alla pandemia COVID-19 e alcuni progetti ad alto budget che impiegano più tempo per arrivare nei cinema o decollare, DC FanDome ha comunque fornito la sensazione che non ci sarà mai carenza di prodotti per i fan della DC. Quando si confronta questo evento con cosa sta accadendo all’Universo Cinematografico Marvel che si è sostanzialmente fermato dopo che le produzioni sono state chiuse e l’uscita nelle sale di Black Widow è stata ritardata, è chiaro che la DC ha (e avrebbe) abbastanza pentole sul fuoco per sostenere le varie produzioni.

DC FanDome, quindi, potrebbe diventare un evento ricorrente, con diversi progetti che vengono messi a fuoco in momenti diversi.