Cinema e Serie TV

Disney plus batte il record di iscritti previsto per il 2020

A partire dal 4 Ottobre, la fine dell’anno fiscale, The Walt Disney Company aveva già superato 73,7 milioni di abbonati al servizio di streaming Disney plus. La notizia risulta ancora più impressionante se teniamo conto che al suo ultimo annuncio, ad Agosto 2020, la Disney aveva dichiarato di aver registrato circa 60 milioni di abbonamenti. Questo significa che in appena 3 mesi Disney+ ha avuto un incremento di iscritti di oltre 13 milioni.

Disney Plus

Vale la pena notare che quest’anno la scadenza dell’anno fiscale è accaduta quasi quattro settimane prima della seconda stagione di The Mandalorian, la serie originale  Disney plus, basata sull’universo di Star Wars, che è stata la ragione di iscrizione di molti iscrizioni dell’ultimo anno. Durante una dichiarazione il CEO Disney, Bob Chapek, ha affermato:

Anche con l’interruzione causata dal COVID-19, siamo stati in grado di gestire in modo efficace le nostre imprese, mentre anche l’assunzione di audaci misure deliberate per posizionare la nostra azienda verso una maggiore crescita a lungo termine. Il vero punto luminoso è stato il nostro business diretto al consumatore, che è la chiave per il futuro della nostra azienda, e in questo anniversario del lancio di Disney + siamo lieti di segnalare che, a partire dalla fine del quarto trimestre, il servizio ha più di 73 milioni di abbonati pagati , [risultato] di gran lunga superiore alle nostre aspettative solo nel primo anno.

Disney Plus

In questo periodo di pandemia sono cresciuti i numeri degli abbonati di altri servizi gestiti da The Walt Disney Company, incluso Hulu, che ha totalizzato oltre 36,6 milioni di abbonati paganti, e ESPN, che è cresciuto fino a raggiungere oltre 10,3 milioni di abbonati. Ulteriori numeri sulle piattaforme di streaming Disney non saranno rivelati fino a quando la società  approfondirà il successo di questi servizi di streaming durante l’Investor Day, Giovedì 10 Dicembre. Il servizio di streaming Disney plus ha visto molti dei suoi piani di programmazione venire completamente stravolti dalla pandemia di COVID-19. Spettacoli come The Falcon and the Winter Soldier e Wandavision sono, infatti, stati ritardati di mesi, fino ad arrivare a posticipare il debutto nel Gennaio del 2021. Gli spettacoli originali non sono le uniche cose ad essere approdate sul servizio. Grazie al nuovo servizio Premium, infatti, la Diseny è riuscita a far debuttare, su Disney plus, film che sarebbero invece dovuti essere nei cinema, come il film live-action Mulan.

 

Per iscrivervi al servizio di Streaming Disney+ con abbonamento mensile o annuale scontato potete utilizzare questo link.