Parchi divertimento

Disneyland Paris: aperto Animation Celebration con Frozen

Al Disneyland Paris resort – uno dei parchi divertimento migliori d’Europa – e precisamente dentro il parco Walt Disney Studios è stata appena inaugurata la nuova struttura polifunzionale denominata Animation Celebration, con tante novità molto interessanti. In realtà dovremmo parlare di riapertura, trattandosi tecnicamente di una ristrutturazione, che comunque ne ha rivisto pesantemente la vocazione originale. Potremmo addirittura parlare di nuova attrazione. Ma vediamo tutto in dettaglio.

Art of Disney Animation era un’attrazione presente fin dall’apertura del parco, avvenuta nel 2002. Dopo 16 anni è stata chiusa per una ristrutturazione durata ben 10 mesi. Un intervento necessario, per modernizzare un concept d’intrattenimento piuttosto datato basato su uno show abbastanza noioso ed ormai nell’era dell’animazione a computer, del tutto anacronistico. Adesso ha riaperto le sue porte, con un occhio di riguardo verso l’idea originale, di presentare e celebrare l’animazione, ma con un tocco di modernità, cominciando dal nome, diventato Animation Celebration: Frozen – A Musical Invitation.

L’attrattiva principale è un nuovo spettacolo interattivo a tema Frozen. Gli ospiti vengono fatti accomodare in due sale una di seguito all’altra, all’interno delle quali sono stati ricostruiti due set direttamente ispirati dal film Frozen – il Regno di Ghiaccio. Nella prima sala troviamo una baita di montagna con l’animatronic della renna Sven. Anna e Kristoff si esibiscono cantando dal vivo e coinvolgendo il pubblico, che assiste in piedi (va precisato che i disabili hanno un’area con sedute loro dedicate). Si prosegue quindi nella seconda sala, ispirata al palazzo di ghiaccio, dove si unisce anche Elsa per cantate Let it Go (All’alba sorgerò nella versione italiana). Molto interessante ed azzeccata la scelta delle luci e del telo per le proiezioni sullo sfondo. Anche in questo caso, il pubblico è incoraggiato a cantare.

Questo show, dalla durata di 20 minuti, viene proposto numerose volte nell’arco della giornata, al momento non meno di otto, ma dipende dall’affluenza al parco. A seconda dell’orario gli attori si esibiranno in lingua inglese o francese.

Benché attrattiva principale, all’ingresso di Animation Celebration è presente una interessante mostra sulle antiche tecniche d’animazione, utilizzate da Walt Disney in persona. Questa parte è rimasta uguale al passato. Sono invece più significativi i cambiamenti all’uscita, con un cambio importante nel design. Alle pareti è possibile ammirare tutti i personaggi principali dei film Disney e Pixar, inoltre un numero molto limitato di persone può imparare a disegnare con l’aiuto di un animatore ed è anche possibile incontrare il pupazzo di neve Olaf (esclusivamente su prenotazione via smartphone).

Ultima interessante attività è il Zootropio di Toy Story. Si basa sul concetto semplice ma affascinante della persistenza visiva. Un modo molto divertente per mostrare a tutti come una serie di figure ferme poste in rotazione possa sembrare in movimento non rotatorio.

Per chi ama il classico Frozen, ricordiamo che il parco ha diffuso il calendario delle stagioni tematiche. Dall’11 Gennaio al 3 Maggio 2020 si terrà la Frozen Celebration.

Proponiamo un gioco da tavolo classico rivisto in chiave Disney: il Monopoly di Frozen 2 – Il Segreto di Arendelle