Cinema e Serie TV

Doctor Strange: le riprese del sequel si concluderanno questa settimana

Doctor Strange: In the Multiverse of Madness, questo il titolo del sequel del primo film, è senza ombra di dubbio una delle produzioni più attese del Marvel Cinematic Universe. Sarebbe dovuto arrivare al cinema quest’anno, ma l’emergenza sanitaria ha costretto la major a cambiare i piani in corso d’opera, rimandandolo al 25 marzo 2022.

Doctor Strange

Le riprese sono iniziate da diversi mesi e, a quanto pare, si concluderanno questa settimana. A rivelarlo è stato Kevin Feige in una recente intervista:

“Mi trovo a Londra sul set di Doctor Strange 2 per la nostra ultima settimana di riprese. Elizabeth ha svolto un lavoro fantastico, da vera stakanovista, passando da WandaVision a questo film senza un attimo di respiro. Anche il pubblico sta notando come le nostre produzioni televisive sono di serie A, al pari dei film. La nostra strategia è quella di andare avanti senza fermarci”.

Doctor Strange 2, al via l’ultima settimana di riprese

Il nuovo film non sarà diretto da Scott Derrickson, bensì da Sam Raimi, regista della prima, storica trilogia di Spider-Man. Benedict Cumberbatch vestirà nuovamente i panni dello stregone Stephen Strange, mentre Elizabeth Wilson sarà Scarlet Witch. Gli eventi accorsi in WandaVision, inoltre, andranno fortemente a impattare le vicende del sequel.

Doctor Strange in the Multiverse of Madness

Alcune premesse narrative legate al multiverso dovrebbero avvenire anche in Spider-Man: No Way Home, in uscita a dicembre. Si vocifera da diversi mesi il grande ritorno di Tobey Maguire e Andrew Garfield nelle rispettive versioni dell’uomo ragno, ma al momento non c’è nulla di confermato. Da non dimenticare, inoltre, come anche in questo film ci sarà Doctor Strange.

In attesa di In the Multiverse of Madness, potete rinfrescarvi la memoria con il Blu-Ray in 4K del primo film. Potete trovarlo, a un prezzo accessibile, cliccando qui.