Cinema e Serie TV

Doctor Who: gli ex Dottori si riuniscono per celebrare gli operatori sanitari

Numerosi ex Dottori di Doctor Who, la serie televisiva britannica di fantascienza prodotta dalla BBC a partire dal 1963, hanno scelto di celebrare attraverso un video tutti i medici, gli infermieri e gli addetti dell’NHS (Servizio Sanitario Nazionale) che ormai da settimane continuano a lottare per arginare l’attuale emergenza sanitaria causata dal COVID-19, dimostrando di giorno in giorno di essere i veri eroi di cui il mondo ha disperatamente bisogno.

Il video, che è stato mandato in onda per la prima volta in Gran Bretagna durante l’evento The Big Night In con l’intento di raccogliere fondi per le organizzazioni benefiche “Comic Relief” e “Children in Need”, ha coinvolto la maggior parte degli attori che hanno interpretato, nel corso degli anni, l’amato alieno di Gallifrey che ha sempre avuto cura, durante i suoi viaggi nel Tempo, di salvaguardare la razza umana.

Il messaggio rilasciato da Tom Baker (quarto Dottore), Peter Davison (quinto Dottore), Colin Baker (sesto Dottore), Sylvester McCoy (settimo Dottore), Paul McGann (ottavo Dottore), David Tennant (decimo Dottore), Matt Smith (11esimo Dottore), Peter Capaldi (12esimo Dottore), Jodie Whittaker (13esimo Dottore), e Jo Martin (la misteriosa incarnazione del Signore del Tempo nella timeline alternativa) in onore di tutti i professionisti sanitari che si stanno sacrificando per aiutare il prossimo recita così:

Come probabilmente saprete, siamo stati tutti, in un momento o nell’altro, il Dottore. E il Dottore rispetta un semplice codice: qualunque problema tu stia affrontando, non essere né crudele né codardo, non mollare mai e non arrenderti mai. Diamo il nostro meglio quando lavoriamo insieme. Stasera, ci siamo riuniti per un motivo importante: lodare, salutare e ringraziare di cuore i medici, gli infermieri e tutto il personale del nostro sistema sanitario, del case di cura e degli ospedali. Quello che avete fatto e fate per tutti noi è sorprendente. È fenomenale, incredibile, pieno di ispirazione e soprattutto salva delle vite. Da tutti i Dottori, GRAZIE.

A fine marzo Jodie Whittaker aveva già postato, tramite il suo profilo Twitter, un messaggio ai suoi ascoltatori, nella speranza che riuscissero a superare questo momento così complesso non solamente grazie all’aiuto della scienza ma attraverso atti non casuali di sconfinata gentilezza:

Ora, ecco cosa faccio in situazioni difficili. Punto primo, ricordate che supererete tutto questo e che andrà tutto bene anche se le cose sembrano incerte, anche se siete preoccupati l’oscurità non vincerà mai. Due, fate battute, anche cattive, specialmente quelle cattive. Sono brillante a raccontare cattive barzellette. Tre, siate gentili, anche più gentili di quanto lo eravate ieri e so bene che eravate già super gentili ieri. Aiutatevi l’un l’altro. Non sarete i soli preoccupati. Parlare aiuterà. Condividere aiuterà. Aiutate i vostri amici, vicini, persone sconosciute, e la famiglia, perché dopo tutto siamo tutti una grande famiglia. Quattro, ascoltate la scienza e quello che dicono i dottori, ok? Sono loro che vi coprono le spalle. Cinque, rimanete forti, restate positivi. Potete farcela ed io vi vedrò presto.

Siete fan sfegatati della longeva serie della BBC di Doctor Who? Allora provate ad aggiungere alla vostra collezione altri dvd, gadget & action figure da qui.