Parchi divertimento

I maggiori parchi divertimento italiani riapriranno a breve

Dopo un lungo periodo d’incertezza per l’intero settore iniziano ad arrivare delle conferme. I maggiori parchi divertimento italiani quest’anno non salteranno la stagione. A seguito dell’ultimo decreto, che non ha trattato i parchi, le regioni in cui si trovano i parchi divertimento più grandi hanno dato il via libera per la riapertura. Giusto il tempo di far ripartire la macchina organizzativa dei singoli parchi e sono arrivate le prime indicazioni da parte dei parchi.

  • Gardaland dovrebbe riaprire il 13 Giugno. Non è ancora possibile acquistare i biglietti
  • Magicland comincerà ufficialmente la stagione il 19 Giugno. È già possibile acquistare online il biglietto d’ingresso.
  • Cinecittà World riaprirà il 25 Giugno. I biglietti sono già in vendita.

Purtroppo non tutti hanno ricevuto direttive chiare. Nella maggior parte delle regioni l’incertezza si protrae. Ad oggi, citando gli altri parchi italiani più importanti, da Leolandia, Mirabilandia, Etnaland, Movieland e Cavallino Matto non sono giunte notizie in merito ad una possibile riapertura.

Anche in presenza dell’autorizzazione regionale, come nel caso di Mirabilandia e Movieland, i dubbi restano tanti. Conviene o non conviene aprire ? Una domanda chiave a cui è impossibile rispondere con certezza. Il rischio di mettere in moto la macchina del sistema parco, con i gravosi costi supplementari per mettere in pratica le norme anti covid,  per avere un’affluenza molto bassa, andando dunque in perdita, è un’opzione peggiore rispetto al restare chiusi per un anno. Ma il fattore economico non è l’unica discriminante. Saltare un anno d’apertura è anche una questione d’immagine, soprattutto quando i concorrenti decidono di riaprire.

In ogni caso, per i parchi divertimento italiani che avvieranno la stagione, niente sarà più come prima. Le norme da rispettare e far rispettare per scongiurare possibili contagi sono impegnative, tanto da dover chiudere attrazioni e ridisegnare completamente spazi e metodologie di fruizione. Per questo motivo anche parchi che hanno confermato l’apertura come nel caso di Magicland, non hanno pubblicato un calendario definitivo per la parte restante dell’anno.

Le prossime settimane saranno decisive per tutti e faranno discutere non poco, perché sarà tempo di prendere decisioni definitive.

Acquistare online i biglietti di un parco garantisce solitamente uno sconto e permette di saltare indesiderate file all’ingresso! Ecco dove prendere i biglietti per il parco Mirabilandia  ed anche l’ingresso a parco + Hotel…   il tutto comodamente da casa ed a portata di un click!