Tom's Hardware Italia
Cinema e Serie TV

I’m Not Okay: il fumetto diventa una serie Netflix

Netflix ordina I'm Not Okay, serie TV ispirata all'omonima serie a fumetti di Charles Forsman, autore dell'acclamato The End of the F***ing World.

Sophia Lillis sarà protagonista di I’m Not Okay, serie TV basata sull’omonimo fumetto di Charles Forsman, in arrivo su Netflix entro il prossimo anno.

Sophia Lillis

Dopo il successo ottenuto dall’adattamento televisivo de The End of the F***ing World targato Netflix, era piuttosto prevedibile che una nuova opera di Charles Forsman, celebre fumettista britannico, sarebbe stata nuovamente adattata in una serie TV. Tocca a I Am Not Okay With This, che racconta le turbe adolescenziali di Sydney, una ragazza tra rapporti famigliari, amici, scuola e scoperta del sesso mentre prova a gestire la presa di coscienza dei suoi straordinari poteri.

Ad interpretare Sydney sarà Sophia Lillis (l’indimenticabile Beverly di IT), a cui spetterà il compito di giostrarsi nei vari aspetti della sua complessa personalità: nel fumetto, infatti viene descritta come una ragazzina impacciata e brillante dotata però di uno humor sagace e cinico ben più maturo della sua età anagrafica. Particolarità della sua personalità è una scarsa autostima, che la spinge a vedersi come una ragazza con poca autostima solita a considerarsi “nella media”, sebbene scoprirà di possedere incredibili poteri telecinetici che difficilmente riusciranno a trovarsi il giusto spazio nella sua routine quotidiana, già complessa di per sé in un’età piena di cambiamenti.

I'm Not Okay Netflix

Nel nutrito cast di protagonisti già svelato per intero, troviamo anche Sofia Bryant nel ruolo di Dina, la dolce e sorridente miglior amica di Sydney; Rose Perkins nel ruolo di Maggie, madre vedova di Sydney, Stanley Barber nel ruolo di di Oleff, vicino di casa di Sydney descritto come “l’antitesi di un atleta”; Aidan Wojtak-Hissong nel ruolo del fratello di Sydney; e Richard Ellis, il ragazzo di Dina.

Le riprese di I’m Not Okay show avranno luogo quest’estate a Pittsburgh, in Pennsylvania, e la prima stagione sarà composta da otto puntate da trenta minuti. L’arrivo su Netflix è previsto entro il 2020.

Vuoi scoprire di più sulle apprezzatissime graphic novel di Charles Forsman? Leggi Slasher, prima che diventi la prossima serie TV Netflix!