Cinema e Serie TV

Lucifer 5 Parte 2: la spiegazione completa di tutti gli angeli apparsi nella serie

Attualmente la seconda parte di Lucifer 5 è trasmessa in streaming in esclusiva su Netflix dal 28 maggio (recuperate la nostra recessione a questo articolo), stagione che ha introdotto molti nuovi angeli nel cast. Ecco quindi una spiegazione di ogni singolo angelo e arcangelo a partire da Lucifer.

Il seguente articolo contiene spoiler riguardanti tutte le stagioni di Lucifer

La seconda metà della stagione 5 di Lucifer ha visto Dio (Dennis Haysbert) ritirarsi dalle scene il che ha spinto Lucifer e il suo malvagio fratello gemello Michael a competere per per diventare il nuovo Dio. Gli altri arcangeli si sono visti quindi costretti a scegliere tra loro due e persino ad andare in guerra tra loro.

Gli angeli sono degli esseri celesti incredibilmente potenti nati da Dio e da sua moglie, la Dea (Tricia Helfer). Gli arcangeli fanno parte dell’esercito celeste e possiedono molte abilità soprannaturali, tra cui grande forza, ali per volare e immortalità. Sebbene gli angeli siano destinati a vivere per sempre, possono anche essere uccisi da alcune armi come la Spada Fiammeggiante. Alcuni degli arcangeli più antichi e potenti possiedono anche un’abilità speciale unica come il potere di Amenadiel (DB Woodside) di rallentare il tempo o la persuasione di Lucifer per carpire i desideri più profondi delle persone. Nonostante la loro divinità, molti degli arcangeli, sfortunatamente, si considerano esseri superiori e guardano dall’alto in basso l’umanità perché sono gelosi di tutte le attenzioni che gli umani ricevono da Dio.

Lucifer Morningstar (Samael)

Lucifer Morningstar si chiamava inizialmente Samael che vuol dire letteralmente “Il portatore di luce”, ed è uno degli arcangeli più potenti. Come sovrano dell’Inferno, Lucifer può trasformarsi nella sua forma di diavolo, ha la capacità unica di tirare fuori i desideri nascosti delle persone e, alla fine di Lucifer 5 diventa Dio, ma non è ancora chiaro se questa promozione gli abbia garantito la stessa onnipotenza e onniscienza del suo Padre Celeste.

Lucifer Morningstar

Amenadiel

Amenadiel è l’angelo primogenito di Dio, il suo più grande guerriero, e rappresenta la sua furia e la sua giustizia. Uno dei compiti di Amenadiel nel corso dei millenni è stato quello di riportare Lucifer all’Inferno ogni volta che il fratello si avventurava sulla Terra. All’insaputa di Lucifer, suo fratello maggiore fu anche incaricato da Dio di benedire i genitori di Chloe Decker (Lauren German) affinché la mettessero al mondo come un dono di Dio a Lucifer. All’inizio della serie Amenadiel guardava dall’alto in basso l’umanità, mentre ora ha un figlio, Charlie, un mezzo umano e mezzo angelo che cresce con la dottoressa Linda Martin (Rachael Harris). Amenadiel ha anche la capacità unica di rallentare il tempo come dimostrato nell’episodio 8 di Lucifer 5. Di tutti gli arcangeli, Amenadiel è il più vicino a Lucifer, che lui chiama “Lucy”.

Amenadiel

Michael

Michael è il fratello gemello identico di Lucifer e il cattivo principale della quinta stagione. Michael ha sempre invidiato il suo gemello, più carismatico, ed è stato proprio lui a spingere Lucifer a ribellarsi a Dio. In Lucifer 5 Michael impersonò brevemente il suo gemello per rovinargli la vita e per diventare il nuovo Dio al posto del padre. Quando Lucifer diventò Dio tagliò le ali di Michael come punizione. Lucifer ha anche sfregiato permanentemente il volto di Michael per prevenire ulteriori impersonificazioni.

Michael

Uriel

Uriel (Michael Imperioli) aveva il compito di accogliere le anime in Paradiso ed era uno dei messaggeri di Dio. Fu anche uno dei cattivi della stagione 2 dove ha minacciato la vita di Chloe Decker perché Lucifer aveva permesso alla loro madre, la Dea, di rimanere sulla Terra dopo essere scappata dall’Inferno. Uriel aveva il potere unico di prevedere gli schemi, ma non è riuscito a prevedere che Lucifer lo trafiggesse con la lama di Azrael, causandone la morte.

Uriel

Azrael

Azrael (Charlene Yi) è l’Angelo della Morte, uno dei più potenti delle schiere celesti. È la portatrice della lama di Azrael, il componente principale della Spada Fiammeggiante. Azrael ha stretto amicizia con Ella Lopez (Aimee Garcia) da bambina e ha convinto Ella di essere la sua amica immaginaria chiamata Ray-Ray. Fu grazie a lei che Ella si trasferì a Los Angeles e si unì alla polizia come scienziato forense. Azrael ritornò nel finale di Lucifer 5 per prendere Chloe Decker, ma non aveva previsto che Lucifer si sarebbe sacrificato in cielo per resuscitare la donna, il che lo portò a diventare Dio.

Azrael

Remiel

Remiel (Vinessa Vidotto) era una delle sorelle minori di Lucifer e Amenadiel, nonché una cacciatrice feroce e formidabile. Remiel poteva percepire la presenza di esseri celesti e per questo venne sulla Terra per portare Charlie, il figlio di Amenadiel, in Paradiso, il che portò ad una lotta tra i due. In Lucifer 5 Remiel ha incoraggiato Lucifer a diventare Dio e ha accettato di spiare Michael. Quando fu scoperta, Michele uccise Remiel.

Remiel

Gabriel

Menzionata più volte nel corso della serie ma introdotta ufficialmente solo nella seconda parte di Lucifer 5, Gabriel (Kimia Bepoornia) è la messaggera di Dio che Amenadiel ha derisoriamente chiamato “l’Angelo del Pettegolezzo”. Infatti Gabriel conosce tutti i “pettegolezzi piccanti” che non esita a dire ai suoi fratelli. Gabriel ha preso le parti di Michael nella sua campagna per diventare Dio. Gabriel ha anche combattuto per Michael nel conflitto tra gli angeli, ma si è inchinata a Lucifer quando è diventato Dio.

Gabriel

Zadkiel

Zadkiel (Josh Rush) è l’angelo della rettitudine e porta un bastone fatto dall’albero della vita. Introdotto per la prima volta nella seconda parte di Lucifer 5, Zadkiel disprezza Lucifer per essersi ribellato a Dio ma si è trovato colpito quando il Diavolo ha confessato di voler diventare Dio per essere degno dell’amore di Chloe Decker. Zadkiel inizialmente si è schierato con Michael, ma poi ha cambiato idea e si è allineato con Lucifer. Anche se la maggior parte degli altri angeli non seguì l’esempio, Lucifer diede a Zadkiel un “A+ per lo sforzo”.

Zadkiel

Saraquel

Anche Saraqael, o Sara, è stata introdotta nella seconda parte di Lucifer 5 come uno degli angeli che Lucifer ha corteggiato per ottenerne il voto nella campagna per diventare Dio. Saraqael fu uno degli angeli che si schierò con Lucifer nella sua ribellione e si lamentò di aver sofferto dell’ “ira passiva-aggressiva” di Dio da allora. Lucifer ha cercato di accattivarsi il favore di Saraqael presentandola al vincitore di Top Chef Michael Voltaggio, ma lei ha cambiato idea e si è schierata con Michael.

Saraquel

Jophiel

Introdotto nella seconda parte di Lucifer 5, Jophiel (Miles Burris), come Saraqael è uno degli “angeli con voto variabile” che Lucifer voleva portare dalla sua parte. Anche se è un animale da festa che si è incontrato con Lucifer solo per avere un po’ del suo alcool di prima qualità, Jophiel sostiene di essere in stretti rapporti con Lucifer e scherza ancora di quella volta in cui Lucifer ha “tolto i pantaloni a Napoleone”. Tuttavia, Jophiel si schierò con Michael prima di accettare Lucifer come nuovo Dio.

Jophiel

Ibriel

Ibriel (David Buglione) è uno degli arcangeli che si schierò immediatamente dalla parte di Michael. Ibriel è stato lo scagnozzo di Michael, convinto che gli esseri umani “non contino”. Ma come il resto dei suoi fratelli, Ibriel ha finito per inchinarsi a Lucifer quando è diventato nuovo Dio.

Ibriel

Raziel

Raziel (Kellina Rutherford) si è schierata con Michael e ha lavorato come sua tirapiedi, ma non ha mai accettato di buon grado la violenza che le è stato chiesto di perpetrare e il disprezzo di Michael per l’umanità. Raziel si unì a Zadkiel e voltò le spalle a Michael schierandosi con Lucifer, ma alla fine cambiò di nuovo idea. In ogni caso, così come il resto dei suoi fratelli, finì per accettare Lucifer come nuovo Dio.

Lucifer 5

Altri Arcangeli a cui si fa riferimento in Lucifer

Ci sono altri tre arcangeli che dobbiamo ricordare. Il primo è Raphael, che è stato menzionato dopo che Lucifer è tornato all’Inferno.  Raphael era orgoglioso del fatto che Lucifer fosse cresciuto come persona.

Abbiamo poi Castiel del quale, una volta, Amenadiel aveva detto ha una bella voce, Quest’angelo infatti canta tutto il tempo nella Città d’Argento, cosa che a volte può infastidire gli altri residenti del Paradiso.

C’è poi Hanjobadiel che è stato chiamato “il più bello” degli angeli alla grigliata di pensionamento di Dio, anche se Lucifer ha creduto che all’inizio che si riferissero a lui.

Ci sono anche molti altri angeli non identificati che compaiono in Lucifer 5 e che erano presenti alla festa di pensionamento di Dio e che successivamente hanno combattuto a fianco di Michael al Los Angeles Memorial Coliseum.

Se amate Lucifer, iniziate a guardare la serie acquistando i DVD delle prime 3 stagioni su Amazon!