Cinema e Serie TV

Mission: Impossible 7, Tom Cruise salva un cameraman sul set

Tom Cruise è un attore che non ha certo bisogno di presentazioni, e lo dimostra il fatto che nei suoi film sceglie deliberatamente di lanciarsi in spericolate sequenze d’azione senza l’ausilio di una controfigura. Situazione non troppo diversa da ciò che vedremo nel prossimo Mission: Impossible 7, in uscita nel 2022 dopo numerosi rinvii a causa dell’emergenza sanitaria mondiale.

tom cruise

Ora, il coraggioso alter ego di Ethan Hunt sembra aver compiuto un’altra impresa al limite, aiutando questa volta una vita umana realmente in pericolo. Cruise avrebbe infatti salvato un cameraman, scivolato da un treno in corsa durante le riprese dell’ultimo capitolo della saga di Mission: Impossible.

Come riportato dal Daily Mail (qui la notizia originale), Cruise e Hayley Atwell erano impegnati in alcune rocambolesche sequenze in cima a un treno in movimento, non appena l’attore protagonista ha notato che uno dei cameraman ha iniziato a scivolare rischiando inevitabilmente di farsi molto male. Come documentato dai presenti, Cruise è riuscito a raggiungere l’uomo in tempo aiutandolo a risollevarsi, il tutto sotto gli occhi stupefatti della Atwell e del resto della crew. Sicuramente, si è trattato di un momento davvero ad alta tensione che poteva tranquillamente finire in tragedia se non fosse stato per la prontezza di riflessi del coraggioso Tom.

Il settimo capitolo della saga di Mission: Impossible sarà diretto da Christopher McQuarrie, regista anche di alcuni precedenti episodi, ovvero Mission: Impossible – Rogue Nation del 2015 e Mission: Impossible – Fallout del 2018 (qui in offerta speciale). Il cineasta si occuperà di dirigere anche Mission: Impossible 8, la cui data di rilascio non è ancora stata resa nota.

Assieme a Cruise, nel cast di Mission: Impossible 7 ritroveremo anche Rebecca Ferguson, Simon Pegg e Vanessa Kirby, oltre a Pom Klementieff, Shea Whigham, Nicholas Hoult e Henry Czerny, questi ultimi rispettivamente nei panni del villain principale e in quelli di Eugene Kittridge, ex capo della Impossible Missions Force (o IMF).