Cinema e Serie TV

No time to die sarà rinviato a causa del product placement

Che l’ultimo film di James Bond, No time to die, sia stato rimandato a causa della pandemia non è certo una novità.

No time to die

Quello che tuttavia, forse, molti fan non si aspettavano è che il film venisse rimandato a causa degli accordi di marketing stipulati per il product placement, dato che a causa dei rinvii il film potrebbe mostrare prodotti obsoleti. Alcuni dei partner commerciali di No time to die sono gli orologi Omega, lo champagne Bollinger, le calzature Adidas e, prodotto che si presta a diventare obsoleto più velocemente, i telefonini HMD Global Nokia. L’anno scorso, infatti, HMD Global aveva annunciato che il film avrebbe incluso il Nokia 8.3 5G, novità dello scorso anno, e Techradar riporta che, originariamente, il film avrebbe dovuto includere il Nokia 7.2, messo in commercio per la prima volta nel 2019. Per questo motivo il film potrebbe subire modifiche che nascondano i prodotti obsoleti e, secondo una fonte del quotidiano The Sun, alcune scene potrebbero venire accuratamente modificate.

Le grandi aziende tecnologiche vogliono che le star abbiano tutti i nuovi prodotti emergenti per promuoverli e venderli ai fan. Significa che alcune delle scene dovranno essere curate molto attentamente e riviste per aggiornare le cose.

No time to die

Una di queste scene potrebbe essere quella in cui Lashana Lynch utilizza un cellulare, apparentemente un HMD Global Nokia 8.3 5G. Se si riguarda la scena resa pubblica a Marzo 2020, ci si rende conto che il modello utilizzato era un Nokia 5.3, completo di lettore di impronte digitali sul retro e attacco per le cuffie nella parte superiore del cellulare. No time to die era stato annunciato per Aprile 2020, ma è stato rimandato a Novembre 2020 a causa della pandemia. I ritardi, tuttavia, si sono protratti fino a spostare la data di pubblicazione ad Aprile 2021 e, ora, ad Ottobre 2021.

Appassionato di James Bond? Non perderti il libro che ha dato origine al mito: Il Dottor No