Action Figure

Rhadamanthys Wyvern Myth Cloth OCE EX Metal: Recensione


Rhadamanthys Wyvern Myth Cloth Ex – Ex Metal
Produttore
Tamashii Nations
Serie
Saint Seiya
Linea prodotto
Myth Cloth Ex
Tipologia
Action Figure
Altezza
18 cm

Direttamente dagli inferi, Tamashii Nations grazie alla distribuzione Italiana di Cosmic Group porta nel nostro paese Rhadamanthys Wyvern, l’ultimo degli specter di Hades in versione O.C.E. (Original Color Edition) per la linea Myth Cloth EX tratto dalla celebre serie anime Saint Seiya – I Cavalieri dello Zodiaco. Questa è la seconda uscita della linea EX Metal che a differenza del classico body type utilizzato fino ad ora per la linea EX (con snodi classici) introduce quelli nuovi in metallo. Quest’ultimi oltre ad avere la funzione tecnica di sopportare un maggior peso, hanno altresì una funzione estetica che serve a coprire i vuoti tra le parti di armatura negli arti.

Il personaggio

Rhadamanthys di Wyvern è uno dei famigerati “3 giudici degli inferi “, insieme a Minos Griffon e Aiacos Garuda ed è lo Specter della Stella del Cielo Furioso. Rhadamanthys è senza ombra dubbio uno dei più rispettati guerrieri dell’esercito di Hades e le sue abilità sono paragonabili addirittura a quelli dei Cavalieri d’Oro di Athena. Lo specter è il primo Gigante degli inferi ad apparire nella saga di Hades, infatti è a lui e Pandora che il Dio degli Inferi ha affidato il compito di attaccare il Santuario di Athena per ucciderla. Guerriero molto temibile e scaltro, riesce sempre a prevedere i tentativi di ribellione sia dei Gold Saint resuscitati che quelli di Orpheo.

L’animale rappresentativo dello specter quando non indossa la surplice è quello della Viverna. Le viverne sono dei draghi alati di diverse dimensioni, hanno solo due zampe in diversità del drago occidentale che ne ha sempre quattro e sono sempre considerate più spregevoli. Un’altra caratteristica che li differenzia dai draghi è il minor numero di squame che gli conferisce un aspetto più limato.

Confezione e Blister

Il packaging di Rhadamanthys è in perfetta linea Myth Cloth EX ed è ideato da un cartoncino lucido ornato su tutti i lati. Partendo dal frontespizio troviamo l’immagine dello spectre a grandezza naturale e ai margini estremi sono collocati i vari loghi dell’azienda e della linea Myth Cloth EX compreso il logo dell’anime Saint Seiya The Hades Chapter Sanctuary, il bollino olografico di qualità Tamashii che certifica il prodotto originale, il nuovo logo Ex Metal (che identifica la tipologia del nuovo corpo), quello Tamashii Web Exclusive, concludendo in basso a destra con o loghi Tamashii Nations e Bandai Spirits. Sui due lati troviamo da una parte il primo piano di Rhadamanthys e dall’altra l’armatura composta a totem. Sulla parte posteriore troviamo un collage di foto ufficiali tra i quali possiamo individuare i vari volti inclusi nei blister.

I blister sono tre, con i vari pezzi meticolosamente ordinati e disposti, ma andiamo con ordine partendo dal primo:

  • Corpo principale
  • Spalline
  • Avambracci
  • Bracciali
  • Cosciali
  • Ginocchiere
  • Schinieri
  • Copri dorsi delle mani

Nel secondo blister e disposti accuratamente nelle cavità di plastica troviamo:

  • Scheletro del totem
  • Parte posteriore dell’elmo con la coda
  • Copri addome
  • Gonnellino
  • Varie mani alternative
  • Parte frontale dell’elmo

Nel terzo e ultimo blister troviamo:

  • Volti alternativi
  • Le ali
  • Base per il fissaggio del totem

Il Totem della Viverna

Come il buon e caro vecchio manuale ci insegna, procediamo con il montaggio del totem prendendo tutte le precauzioni del caso per evitare rotture accidentali. Il montaggio è stato piuttosto semplice, la parte che mi ha messo un po’ di difficoltà è stata solamente quella dell’aggancio delle zampe della Viverna sul corpo, ma con un po’ di pazienza sono riuscito ad assemblare il tutto senza successivi intoppi. Il totem una volta assemblato, è agganciato su una basetta e per sicurezza ha un ulteriore perno che si fissa sul corpo, in modo da evitare qualsiasi tipo di movimento brusco possa staccarsi e finire in pezzi.

Rhadamanthys Wyvern Myth Cloth OCE – Ex Metal

La figure è molto semplice da montare e per i più esperti potete sicuramente eseguire tale procedura anche senza l’ausilio del libretto. La struttura della figure è molto robusta e l’armatura è piena di elementi metallici, la verniciatura è qualcosa di superlativo e finalmente possiamo apprezzare la colorazione della surplice con le tinte violastre che la contraddistinguono nel manga. Con il nuovo corpo ex metal la resa estetica finale è davvero convincente, grazie ai nuovi snodi che oltre a essere più resistenti, riescono a uniformare cloth e body come non si era mai visto prima. Oltre alle mani non sono presenti effetti come avvenuto con la vecchia edizione di Rhadamanthys EX pertanto ci dobbiamo accontentare del notevole set di mani e volti che Tamashii Nations ci ha fornito. Rhadamanthys Wyvern è un Myth Cloth EX davvero favoloso, la posabilità è notevole senza aver bisogno di stage act se non per le pose action super estreme o quelle in volo. Dal punto di vista dello sculpt non abbiamo trovato nessuna differenza con il vecchio prodotto se non per la colorazione: le ali si possono aprire verso l’esterno, piegarsi all’indietro e ruotare attorno a un asse verticale. Nonostante la forma dei copri spalle un pò ingombrante con un po’ di pazienza si possono posizionare nella forma desiderata. Per quanto riguarda la colorazione ci sono alcuni dettagli da osservare: il team creativo più che basarsi sul manga ha preso spunto dal character design del personaggio apparso nel videogame per PS4 che presenta la medesima conformazione di colori.

La nostra video recensione

Conclusioni

Ci troviamo di fronte ad un Myth con difetti quasi inesistenti, con una struttura solidissima, un paint realizzato perfettamente e una buona posabilità. Concettualmente siamo a un grosso passo avanti agli standard della linea EX per quanto riguarda la posabilità della figure grazie alle giunture metalliche che permettono una stabilità e una posabilità davvero pazzesca. La linea EX Metal va sfruttata per essere posata in modo creativo ed è in questo che eccelle. L’effetto estetico è di sicuro d’impatto e i colori prendono l’occhio molto di più della versione EX uscita nel 2014 rendendolo molto più fedele alla versione anime che a quella del manga. Sappiamo già che l’azienda Giapponese ha intenzione di produrre anche le versioni O.C.E. di Minosse e Garuda, dopo averci mostrato i prototipi durante l’evento Tamashii dei mesi passati, sperando di averli al più presto tra le mani visto che questo 2021 è pieno di ristampe.

Rhadamanthys Wyvern Myth Cloth Ex – Ex Metal


Rhadamanthys Wivern vince a mani basse, è un myth bellissimo sotto i punti di vista e in grado di regalarvi tantissima soddisfazione nella vostra collezione in vetrina. Consigliatissimo per i fan dei Myth Cloth anche per chi possiede già la versione precedente EX, la nuova colorazione e gli snodi in metallo lo rendono ancora più regale e imponente, quindi non lasciatevelo scappare!

Pro

  • Snodi migliorati
  • Super posabile
  • Totem fantastico
  • Colore fantastico

Contro

  • Piccoli segni di Sprue