Tom's Hardware Italia
Cinema e Serie TV

Sono Solo Fantasmi: i Ghostbusters all’italiana di Christian De Sica

Christian De Sica, Carlo Buccirosso e Gianmarco Tognazzi saranno protagonisti di Non Solo Fantasmi, commedia italiana sulla falsariga di Ghostbusters: Acchiappafantasmi.

Mentre attendiamo di scoprire di più riguardo il terzo capitolo di Ghostbusters, in questi giorni si stanno tenendo a Napoli, le riprese di Sono Solo Fantasmi, horror-comedy italiana sulla falsariga della pellicola cult di Ivan Reitman.

Così ai microfoni di Repubblica, De Sica racconta questa nuova ed inusuale esperienza: “Il rapper Clementino ha realizzato appositamente per noi una canzone da utilizzare per i titoli di coda del film. Tognazzi, Buccirosso ed io siamo tre fratelli nati da madri diverse. Gianmarco è figlio di una ballerina di Sestri Levante, mentre Carlo addirittura di una principessa napoletana… e insomma, ci troviamo a Napoli per riscuotere un’eredità e finiamo con l’inventarci acchiappafantasmi, finendo con l’indispettire e risvegliare fantasmi veri. Anche quello di nostro padre, che nel film interpreto sempre io.”

La scelta di chiamare il padre Vittorio e farlo interpretare sempre da Christian è un chiaro omaggio al defunto padre, indimenticato artista. Ma attenti a non chiamatelo “Cinepanettone” però, perché per narrazione ed estetica, il film si ripromette di essere molto diverso:

“Questo sarà un horror capace di far sorridere, con tanti trucchi ed effetti speciali. Sono molto felice di stare a Napoli, è una città bellissima con il potere di avvolgerti con tutto l’affetto di cui dispone. Se non presti attenzione finisci con l’essere assediato, guarda dentro l’obiettivo e poi ti dice pure la sua! Fantastico, giriamo anche in luoghi meravigliosi ed un po’ magici, come la Biblioteca Girolamini.”

E proprio nel primo Ghostbusters è presente un’iconica scena ambientata all’interno di una biblioteca: omaggio voluto o casuale? Sarà l’unico?

Sono Solo Fantasmi

Sono Solo Fantasmi parla di Thomas (Christian De Sica), ex-mago senza un centesimo, e Carlo (Carlo Buccirosso), napoletano migrato al nord e soffocato dalle pressioni della moglie e del suocero settentrionali. I due sono fratellastri che dopo anni separati si rincontrano a Napoli per la morte del padre Vittorio, con il vizio delle donne e del gioco. Qui i due scopriranno di avere anche un terzo fratello, Ugo (Gianmarco Tognazzi), in apparenza sempliciotto, ma in realtà brillante. Quando l’eredità del padre sognata dai fratelli sfuma per pagare i debiti di gioco, i tre pensano di sfruttare la superstizione tipica che aleggia sulla città di Napoli, per improvvisarsi “acchiappafantastmi.” Inaspettatamente l’attività sembra riscuotere grande successo, quando lo spirito di Vittorio s’impossessa del corpo di Carlo avvisando loro che i fantasmi esistono davvero, lo spettro di una strega minaccia con un esercito di fantasmi al seguito di distruggere l’intera città di Napoli.

Originariamente entrato in produzione con il titolo SOS Fantasmi, il titolo è stato sviluppato da Miyagi Intertainment e Indiana Production, la pellicola è diretta da Christian ed il figlio Brando De Sica, è tratta da un soggetto di Nicola Guaglianone e Menotti, alla sceneggiatura troviamo Andrea Bassi, Luigi Di Capusa (The Pills) e Christian De Sica, mentre l’adattamento dei dialoghi sarà curato da Gianluca Ansanelli.

Il film verrà distribuito da Medusa il 14 novembre.

Voglia di Acchiappafantasmi? Scopri la linea giocattoli ufficiale!