Cinema e Serie TV

Star Wars: Disney+ ha modificato nuovamente la scena di Han Solo e Greedo

Se siete dei fan della saga di Star Wars, allora è molto probabile che voi conosciate il grande dibattito fandom che circonda il personaggio alieno conosciuto con il nome di Greedo. Questo personaggio fece la sua prima apparizione durante il primo film di Star Wars (disponibile su Amazon) , successivamente sottotitolato A New Hope e rilasciato nel 1977.

In questo film vi era in particolare una scena in cui il contrabbandiere interpretato da Harrison Ford, Han Solo, incontrava Greedo, un cacciatore di taglie, in una cantina di Tatooine. I due arrivano a scontrarsi a causa del denaro che Han deve a Jabba the Hutt e alla fine il tutto si risolve con Han che uccide Greedo.

I primi problemi sono nati quando il film è stato ripubblicato, nel suo formato in edizione speciale, nel 1997. Quella volta George Lucas decise di apportare una modifica cruciale: non è più Han a sparare a Greedo per primo, ma al contrario così da mostrare che il colpo blaster del contrabbandiere non era una mossa offensiva, bensì difensiva.

Questo cambiamento ha fatto arrabbiare non poco i fan, tanto da essere creata una frase molto famosa sul Web che recita: “Han shot first.” (Han ha sparato per primo). Per molti questo cambiamento ha alterato la caratterizzazione di Han, ammorbidendo un contrabbandiere che pensa solo a se stesso e rendendolo un uomo che ricorre alla violenza solo per proteggersi.

Con l’arrivo di Disney+, questo curioso dibattito su Greedo si è nuovamente acceso. All’interno della piattaforma streaming proprietaria di Disney, è possibile prendere visione di tutti i film della trilogia originale di Star Wars, ma A New Hope ha un piccolo bonus. Sembra, infatti, che Lucasfilm abbia deciso di modificare nuovamente la scena di Han e Greedo e questa volta l’aggiunta pare essere ancora più strana: come per l’edizione speciale, è sempre Greedo a sparare per primo, ma ora, prima che Han ricambi lo sparo, l’alieno urla la parola “Maclunkey”.

Non è chiaro perché George Lucas in persona abbia voluto aggiungere questa esclamazione. Inoltre, su Twitter, i fan più attenti si sono resi conto che la parola Maclunkey è un chiaro riferimento a Star Wars: Episodio I – La Minaccia Fantasma: si tratta infatti della stessa parola usata dallo spocchioso pilota Sebulba, e nella lingua degli Hutt significa “questa sarà la tua fine!”. Se la traduzione dovesse essere corretta, allora la parola avrebbe un senso ben specifico.

Volete saperne di più su Han Solo? Il film dedicato al personaggio lo avete visto? Potete recuperarlo in Blu-Ray con un semplice click!