Cinema e Serie TV

Doctor Strange 2: quale sarà il futuro di Wanda?

Lo scorso venerdì WandaVision, la prima serie tv ambientata nel MCU, si è conclusa. Con la chiusura della serie e il compiersi dell’arco narrativo di Wanda Maximoff quali scenari futuri si prospettano per il personaggio di Elizabeth Olsen?

Tutta la Marvel con film, serie animate e serie tv è disponibile su Disney+ dove trovate anche numerosi documentari e dietro le quinte delle vostre serie preferite. Potete iscrivervi con abbonamento mensile o annuale scontato utilizzando questo link.

wandavision 7 3

Come è noto ormai da tempo, il personaggio di Wanda farà il suo ritorno in Doctor Strange in the Multiverse of Madness, sequel del film dedicato allo Stregone Supremo, ciò che non è dato sapere ancora è come e quanto la presenza di questo personaggio interagirà all’interno di questa pellicola. In un’intervista rilasciata a SciFiNow+ (leggila qui in inglese) Kevin Feige ha spiegato come il personaggio sarà inserito nel prossimo film.

Doctor Strange in the Multiverse of Madness

La presenza di Wanda in Doctor Strange in the Multiverse of Madness sarà comprensibile per tutti gli spettatori, a prescindere dall’aver o meno seguito WandaVision e che nel caso peggiore potrebbero non aver mai conosciuto del tutto il personaggio. Feige ha sottolineato che il film sarà ugualmente godibile anche per il pubblico che non segue le serie su Disney+ e che al momento gli autori stanno lavorando per offrire storie in grado di intrattenere tutti.
Per permettere che questi diversi livelli di comprensione siano accessibili ai diversi spettatori, Sam Raimi, lo sceneggiatore Michael Waldron e l’intero team di Doctor Strange lavoreranno per curare questo specifico aspetto del film.

wandavision 9 2

Per quel che riguarda invece i risultati ottenuti da WandaVision, Feige si è detto molto soddisfatto, soprattutto in relazione alla distribuzione settimanale dei contenuti. Ricevere ogni settimana critiche e reazione ai diversi episodi gli ha dato l’impressione di partecipare ad una continua première. In questa euforia da prestazione Feige ha definito coinvolgente e interessante l’evolversi dei continui tam tam di teorie dei fan, spingendolo a stare alzato fino a tardi per raccogliere ogni nuova opinione sugli episodi.