Libri e Fumetti

Wonder Woman, DC presenta la prima amazzone transgender

Il mondo di Wonder Woman sta per ricevere una piccola “rivoluzione” grazie alla scrittrice Stephanie Williams, la quale ha confermato che sull’isola di Themyscira vivranno anche amazzoni transgender e che una di loro giocherà un ruolo chiave in Nubia & the Amazons. La serie a fumetti, scritta da Williams e Vita Ayala e disegnata da Alitha Martinez, esplorerà le origini di Nubia, sorella di Diana scomparsa per diversi anni facendo perdere le sue tracce.

Wonder Woman
wonder woman

Attraverso i suoi canali social ufficiali, la Williams ha infatti confermato la teoria già nota da tempo ai fan, ovvero che Bia sarà di fatto una persona transgender di colore, oltre a essere innestata come una delle cinque nuove amazzoni che calcheranno il suolo di Themyscira dopo essere rinate grazie ai poteri del Pozzo delle Anime.

Williams ha anche spiegato che l’idea di creare Nubia è nata dopo alcune conversazioni con la co-scrittrice Ayala, a sua volta una persona trans non-binaria, assicurando che la nuova amazzone avrà un ruolo chiave nella serie e nella sua comunità. Non è certo la prima volta che DC abbraccia l’idea di personaggi LGBTQAI+: la scorsa estate Tim Drake (ex Robin e vigilante di Gotham City) ha rivelato di essere bisessuale tra le pagine della testata Batman: Urban Legends, così come è decisamente più recente la notizia che anche il figlio di Superman, Jon Kent, rivelerà la propria bisessualità in Superman: Son of Kal-El.

La minisere DC Nubia & the Amazons porterà ad ogni modo al crossover Trial of the Amazons, previsto nel corso del prossimo anno, curata da Williams e Ayala, assieme a Becky Cloonan, Michael W. Conrad, Joelle Jones e Jordie Bellaire. Se nel mentre volete recuperare il primo capitolo della saga cinematografica dedicata a Diana Prince, alias Wonder Woman, approfittate di questa offerta relativa alla versione Blu-ray in 4K con ben due dischi.