Tom's Hardware Italia
Computer Portatili

Acer Aspire One 756 è il netbook che fa a meno dell’Atom

Acer ha annunciato il netbook Aspire One 756, un prodotti di fascia ultra bassa con processore Celeron o Pentium, poca memoria e grafica integrata. Può essere utile solo a chi cerca un sistema ultraeconomico per navigare in Internet, sempre che il prezzo sarà conveniente.

Acer non molla la presa sui netbook, e nonostante l’interesse ormai scemato per questa categoria ha annunciato ufficialmente l’Aspire One 756, un prodotto caratterizzato dallo spessore di 2,5 centimetri e peso di 1,4 chilogrammi (più di molti ultrabook da 13,3 pollici in commercio). 

Il display da 11,6 pollici ha la risoluzione standard di 1366 x 768 punti. Quello che questo prodotto offre più degli ultrabook è la colorazione sbarazzina: oltre ai classici nero e grigio argentato ci sono infatti uno scintillante rosso coccinella e il blu piuma.

Acer Aspire One 756

La configurazione non è certo entusiasmante ed è chiaramente indirizzata a chi deve limitarsi a navigare in Internet, aprire qualche documento di Office e poco altro. I componenti infatti sono oltremodo modesti anche per la sfortunata categoria netbook: poggiano su un processore Intel Celeron 877 o su un Pentium 967/987, affiancati entrambi dalla grafica integrata (non certo della stessa generazione di quella di Ivy Bridge) con 128 MB di memoria dedicata.

Specifiche Aspire One 756

Sistema operativo Windows 7 Home Premium 64-bit Service Pack 1
Windows 7 Starter Service Pack 1
Colori Ash Black, Feather Blue, Ladybug Red, Dewdrop Silver
Dimensioni e peso 285 (L) x 202 (P) x 20,95 /27,35 (A) mm (11,22 x 7,95 x 0,82/1,09 pollici) 1,38 kg con batteria a 4 celle
CPU e chipset Intel Pentium 967/987, Intel Celeron 877
Chipset Mobile Intel HM70 Express
Memoria Fino a 4 GB di memoria DDR3, espandibile a 8 GB con due moduli soDIMM (solo con sistema operativo a 64 bit)
Fino a 2 GB di memoria DDR3 (solo con Windows 7 Starter)
Display LCD Acer CineCrystal HD retroilluminato a LED da 11,6″, risoluzione 1366 x 768 pixel, Alta luminosità (200-nit)
Grafica Scheda Intel HD con 128 MB di memoria dedicata, supporto Microsoft DirectX 10.1
Storage Disco rigido: 320/500 GB, formato da 2,5 pollici
Lettore di schede 2 -in-1, con supporto SD Card e MultiMediaCard (MMC)
Audio Supporto audio in alta definizione, due speaker integrati, compatibile MS-Sound; Microfono analogico integrato
Webcam Acer Crystal Eye HD con risoluzione 1280 x 720 pixel; registrazione audio/video HD a 720p
Wireless e reti WLAN:Acer InviLink Nplify 802.11b/g/n Wi-Fi CERTIFIED
Supporto alla tecnologia wireless Acer SignalUpLAN: Fast Ethernet

La dotazione di memoria prevede 4 GB di memoria per la versione “lussuosa” con Windows 7 Home Premium, oppure solo 2 GB con Windows Starter: una dotazione che renderà difficile anche aprire Office. L’archiviazione è affidata a un disco fisso tradizionale da 320 o 500 GB a seconda del modello.

Si tratta insomma di un sistema di fascia ultra bassa, di cui al momento non è noto il prezzo ma che verosimilmente dovrebbe costare tassativamente meno di 200 euro per essere vagamente interessante. La connettività prevede Wi-Fi, Bluetooth 4.0 solo opzionale, un lettore di schede di memoria SD e MMC. Nella scheda tecnica ufficiale non ci sono note relative a connettori USB o VGA, che ci auguriamo siano presenti.