Schede Grafiche

AGEIA sviluppa RealityMark

AGEIA è entrata a far parte del 3D Mark Benchmaring Development Program, seguendo l'annuncio di Sapphire nello scorso agosto.

La fisica – punto focale anche all'IDF – sarà un argomento d'interesse sempre più crescente nel corso del 2007, tanto che Futuremark potrebbe inserire un test dedicato nel suo software di benchmark 3DMark. Per questo AGEIA entra nel consorzio con l'intento di far supportare il suo prodotto e aiutare Futuremark a capire quali sono gli scenari più adatti per testare la fisica.

Ma AGEIA non si muove solo verso Futuremark, secondo quanto affermato da HardOCP.

Su Youtube appare infatti un filmato del benchmark RealityMark, test fisico sviluppato dalla stessa AGEIA che potrebbe essere rilasciato nei mesi a venire.

Il fimato su RealityMark mostra un demo (CellFactor) accelerato da una scheda PhysX e mosso da un software fisico standard. La differenza è notevole.

Tuttavia al momento c'è da fare i conti con la mancanza di software ottimizzato. I nostri test parlano chiaro:

Il futuro di AGEIA potrebbe chiamarsi Unreal Tournament 2007, titolo di grido che dovrebbe mostrarsi a maggio 2007. Questo attesissimo gioco è stato sviluppato, per quanto riguarda la componente fisica, con l'aiuto di AGEIA. Insomma, se c'è un titolo che ci potrà restituire l'effettivo valore del chip PhysX di AGEIA, quello è proprio UT 2007.

Attualmente il CEO di AGEIA afferma che ci sono ben 120 titoli in sviluppo basati sul motore fisico Novodex. Chi crede nella validità del prodotto di AGEIA può acquistarlo per circa 270 euro.