Schede Grafiche

Alimentatore da 850W e connettore 12 pin, la serie Nvidia RTX 3000 sarà ghiotta di potenza?

I rumor riguardo la presenza di un nuovo connettore a 12 pin necessario all’alimentazione delle future GPU Nvidia basate su Ampere sembrano essere confermati. Le foto di un adattatore Seasonic mostrerebbe il nuovo connettore in carne ed ossa, mentre la sua confezione ci svela un possibile ulteriore dettaglio tecnico sulle prossime GPU.

nvidia new 12 pin power connector

A condividere le immagini per la prima volta su Twitter è stato l’utente HXL. Nelle immagini, originariamente pubblicate sul forum bilibili mostrano un cavo per alimentatori modulari Seasonic che converte due porte PCIe 8 pin lato PSU in un unico connettore a 12 pin dedicato alle schede video di prossima generazione di Nvidia. “Nvidia 12-pin PCIe Molex Micro-Fit 3.0 Connector“, questo il nome originale del cavo, è lungo 750mm e non è un vero e proprio adattatore come quello che si vocifera Nvidia includerà nella confezione delle RTX 3000, ma è invece un cavo diretto dedicato all’uso con alimentatori modulari.

Normalmente, i connettori di alimentazione a 8 pin sono certificati per 150W ciascuno. Abbinati a 75W che possono essere erogati attraverso lo slot PCIe, si arriva ad un totale di 375W di potenza totale della scheda. Non è la prima volta che sentiamo di potenze simili, anche le schede personalizzate dei partner AIC di Nvidia hanno occasionalmente tre connettori di alimentazione PCIe, tuttavia sarebbe una potenza notevole per una scheda reference prodotta direttamente dal marchio guidato da Jensen Huang.

Questo non conferma comunque il consumo energetico o l’efficienza di Ampere, anche se le recenti foto di quella che si crede essere la Nvidia RTX 3090 mostrano una enorme scheda triplo slot che sicuramente non avrà consumi ridotti. Non sappiamo se anche le altre schede della serie RTX 3000 saranno dotate di questo nuovo connettore che sulla confezione del cavo Seasonic viene raccomandato per l’uso con un alimentatore da almeno 850W.

Se questo fosse il caso, i futuri possessori di una RTX 3070 potrebbero dover aggiornare il proprio alimentatore come spesa supplementare dopo l’acquisto della GPU, cosa che potrebbe infastidire parte dell’utenza.

D’altro canto, l’avvertenza riguardo l’uso con i soli alimentatori da 850W potrebbe riguardare solamente l’adattatore Seasonic e l’accoppiata con i PSU della casa e non indicare davvero i requisiti minimi che verranno imposti da Nvidia per le schede che verranno annunciate il 1 settembre.

Alla ricerca di una nuova GPU che non consumi tutto il budget a disposizione per il vostro prossimo PC? La MSI Nvidia GTX1650 potrebbe fare al caso vostro, disponibile su Amazon!