Schede Grafiche

AMD crea il Radeon Technologies Group. Obiettivo? Innovazione e riscatto

Grandi cambiamenti in casa AMD. Raja Koduri diventa senior vice president e chief architect del Radeon Technologies Group, assumendo quindi il ruolo di leader assoluto del comparto grafico dell'azienda statunitense.

Il Radeon Technologies Group, di nuova formazione, si occuperà delle tecnologie grafiche usate all'interno delle GPU, delle APU e dei prodotti semi custom usati in alcuni prodotti, come le console next-gen. Koduri supervisionerà tutto, sia sul fronte hardware che software, ma anche il marketing, le relazioni con gli sviluppatori, i partner e molto altro.

raja koduri
Raja Koduri

La nuova unità agirà in autonomia e Koduri avrà un filo diretto con il CEO Lisa Su. L'unità si inserirà in un organigramma che conta la divisione computer and graphics (CG) e quella enterprise, embedded and semi-custom (EESC) guidate rispettivamente da Jim Anderson e Forrest Norrod.

Raja Koduri è senz'altro tra le persone più preparate del settore grafico, ed è ritornato in AMD dopo una parentesi in Apple. Si parla di un ritorno perché in passato Koduri era già stato in AMD, come CTO del Product Graphics Group e prima ancora, in ATI Technologies, si occupò di sviluppare il meccanismo di bilanciamento del carico del CrossFire. In S3 Graphics creò DXTC, metodo di compressione delle texture.

amd radeon

Da quanto è ritornato in AMD Koduri è riuscito ad assumere alcuni ingegneri di talento. Il sito Tech Report spiega ad esempio che in AMD c'è Timothy Lottes, ex di Epic e Nvidia, dove ha partecipato allo sviluppo degli algoritmi FXAA e TXAA. Koduri sta inoltre tenendo le redini dell'iniziativa LiquidVR, che consentirà ad AMD di avere tutto ciò che serve per sostenere le tecnologie di realtà virtuale e aumentata.

Secondo Lisa Su questo cambiamento dell'organizzazione e dell'organigramma aziendale permetterà alla divisone grafica di AMD di essere "più agile" e "verticalmente integrata". L'obiettivo è recuperare quote di mercato nel settore grafico, e non potrebbe essere altrimenti con Nvidia detentrice di circa l'82% delle quote sul fronte delle GPU discrete.

"AMD è una delle poche aziende con il talento ingegneristico e le proprietà intellettuali in grado di rendere realtà le opportunità di computing immersivo", ha detto Koduri. "Ora, con il Technologies Group Radeon, abbiamo un team dedicato alla crescita del nostro business, un ambiente unico per le menti grafiche migliori e più brillanti che desiderano far parte del team che ridefinirà il settore", ha dichiarato Raja Koduri.