Schede Grafiche

AMD punta sul software per liberare la potenza delle sue GPU

AMD ha acquisito HiAlgo, un'azienda che lavora nel campo software. L'operazione è in linea con i rinnovati sforzi della casa di Sunnyvale di riguadagnare quote di mercato nel settore grafico e segue un nuova filosofia, più attenta e puntuale, nello sviluppo del software a corredo delle proprie schede video.

radeon rx 480

Nei mesi scorsi AMD ha varato un profondo rinnovamento del comparto driver con l'iniziativa Radeon Software Crimson Edition e negli ultimi giorni, insieme al debutto della prima GPU della serie Radeon RX, ha presentato Radeon WattMan, strumento per l'overclock e il monitoraggio della scheda video integrato in Radeon Settings.

Al momento non è noto l'esborso economico da parte di AMD. Non sono stati diffusi dettagli specifici sull'obiettivo di questa acquisizione. "Getta le basi per innovazioni future sul fronte gaming in Radeon Software di cui beneficeranno le GPU della serie Radeon RX", si legge in una nota diffusa dall'azienda.

Recandosi sul sito di HiAlgo e osservando il filmato inserito qui sopra (o quelli presenti in questo canale nel momento in cui scriviamo) è possibile farsi un'idea di massima della tecnologia di questa startup e del perché abbia attratto AMD.

HiAlgo ha creato delle soluzioni che lavorano su risoluzione e rendering del gioco al fine di preservare la migliore qualità grafica possibile e favorire alte prestazioni. Ciò si ottiene tramite una modifica dinamica della risoluzione che, specie nei titoli più frenetici, non sembra avere effetti visivi molto marcati.

Nelle scene più concitate quindi – per esempio la corsa durante un FPS – la risoluzione viene ridotta (applicando tecniche come il motion blur, la sfocatura), mentre quando il vostro personaggio è fermo o quasi, la risoluzione viene riportata al livello fissato nelle impostazioni di gioco.

Leggi anche: Recensione AMD Radeon RX 480 8GB: Polaris 10 alla prova

AMD potrebbe integrare questa tecnologia direttamente nei driver per permettere ai possessori di schede video di fascia bassa e media di ottenere prestazioni più elevate nel caso il frame rate dovesse avere difficoltà a raggiungere la soglia dell'accettabilità.

In passato la tecnologia di HiAlgo è stata dimostrata con diversi giochi DirectX 9 come Counter-Strike: Go, World of Tanks, Team Fortress 2, The Elder Scrolls V: Skyrim, Far Cry 3, Borderlands 2, Tomb Raider, Dishonored, Mafia II, Call of Duty: Modern Warfare 3, League of Legends e Dota 2, ma per farne buon uso AMD dovrà renderla compatibile con le nuove librerie DirectX 12 e titoli più recenti – a patto che questo sia l'effettivo scopo dell'azienda.

Asus AMD Radeon RX 480 Asus AMD Radeon RX 480
  
Sapphire AMD Radeon RX 480 Sapphire AMD Radeon RX 480
  
MSI AMD Radeon RX 480 MSI AMD Radeon RX 480
ePRICE
Sapphire AMD Radeon RX 480 Sapphire AMD Radeon RX 480
ePRICE
Sapphire AMD Radeon RX 480 Sapphire AMD Radeon RX 480
monclick