CPU

AMD Zen 3: ecco i nuovi processori Ryzen 5000, ora con prestazioni eccezionali anche in single core!

Nel corso della sua recente conferenza stampa, AMD ha presentato ufficialmente la sua nuova linea di processori basati sull’architettura Zen 3, che migliora la precedente generazione da tutti i punti di vista, aumentando l’efficienza generale ed offrendo ora anche le migliori performance single core.

Zen 3

Basati nuovamente sul sistema produttivo a 7nm, i processori Zen 3 offriranno una maggiore frequenza di boost, un significativo aumento a livello di IPC (+19%), un nuovo layout dei core ed una nuova struttura della cache. Ora, infatti gruppi di otto core per chiplet possono accedere direttamente a 32MB di cache L3, diminuendo la latenza.

Zen 3

Il primo processore presentato è stato il nuovo Ryzen 9 5900X, dotato di 12 core e 24 thread, 3,7 GHz di clock base, 4,8GHz di boost clock, 70MB di cache e con un TDP di 105W. Una dimostrazione sul palco ha evidenziato un miglioramento in termini di fps pari al 28% in un titolo come Shadow of the Tomb Raider rispetto al precedente Ryzen 9 3900XT, ma in altri videogiochi la differenza sarà ancora maggiore. A quanto pare le modifiche a livello architetturale hanno portato AMD a realizzare il processore con le migliori prestazioni in ambito gaming e single core, superando, stando ai dati diffusi dalla compagnia di Sunnyvale, anche il diretto rivale Intel Core i9-10900K in un confronto effettuato sul popolare benchmark Cinebench.

Zen 3

Oltre al Ryzen 9 5900X, che sarà proposto al prezzo di 549$, arriveranno anche i modelli Ryzen 7 5800X (8 core, 16 thread, base clock 3,8GHz, boost clock 4,7GHz, 36MB cache, TDP 105W) a 449$ e Ryzen 5 5600X (6 core, 12 thread, base clock 3,7 GHz, boost clock 4,6GHz, 35MB cache, TDP 65W) a 299$.

Il modello di punta, realizzato principalmente per i creatori di contenuti, sarà il Ryzen 9 5950X, dotato di 16 core e 32 thread, una frequenza di boost che arriva sino a 4.900 MHz, 72MB di cache L2+L3 e con un TDP di 105W. Il prezzo stabilito è di 799$.

Se facciamo un diretto confronto con i processori Zen 2 usciti lo scorso anno, i nuovi Ryzen 5000 costano 50$ in più rispetto ai predecessori e, per il momento, manca ancora la variante Ryzen 7 5700X che, supponiamo, potrebbe essere annunciata in un secondo momento.

Tutti i processori saranno disponibili a partire dal prossimo 5 novembre.

Se cercate una buona scheda madre per la vostra nuova build basata su AMD Ryzen, su Amazon trovate l’ottima ASUS Prime X570-PRO ad un prezzo imperdibile!