Tom's Hardware Italia
Case e PC Completi

Antec Striker, un case open air per configurazioni mini ITX

Antec ha presentato un nuovo case da gaming con desing open-air. Si tratta del modello Striker, con form-factor Mini-Tower.

Antec ha presentato un nuovo case da gaming open-air, lo Striker, pensato principalmente per coloro che vogliono un impianto di raffreddamento a liquido personalizzato. Caratterizzato da una forma irregolare, lo chassis in acciaio e alluminio ha dimensioni pari a 420 x 230 x 410 mm, appartenendo quindi alla categoria dei mini-tower. Il peso netto, invece, è pari a 7,47 kg.

Il case è composto da pannelli in vetro temperato da 4 mm che permettono all’utente di vedere i componenti hardware all’interno. La peculiarità di questo prodotto è il posizionamento della GPU, inserita nella parte frontale del case invece della più classica posizione laterale. Anche per questo motivo, sarà possibile montare schede video lunghe fino a 330 mm.

Per quanto riguarda il raffreddamento, gli utenti potranno installare fino a due ventole da 120 mm ed un radiatore da 240 mm sul lato e sul retro del case. Grazie al design open-air, inoltre, non manca lo spazio per l’installazione di un impianto di raffreddamento custom.

Il case può ospitare un alimentatore con una lunghezza pari a 160 mm e offre 45 mm di spazio per la gestione dei cavi. Inoltre, un cavo riser PCIe è già incluso in bundle. Il posizionamento della motherboard (di tipologia ITX), ruotata di 90 gradi rispetto a quello classico, è pensato per facilitare le operazioni di cable-management.

Lato supporti, il case può ospitare fino a due SSD da 2,5″. Sul lato destro sono presenti un pulsante di accensione, un connettore USB Type-C 3.1, due USB 3.0 e l’uscita audio HD. Il case Striker è in vendita negli Stati Uniti al prezzo consigliato di 249,99 dollari.