Tom's Hardware Italia
Monitor

AOC, due monitor gaming con tempo di risposta di 0,5 millisecondi

Si chiamano AG271FZ2 e AG251FZ2, supportano il FreeSync e lavorano a un refresh rate massimo fino a 240 Hz.

AOC ha presentato due nuovi monitor LCD da gaming, l’AG271FZ2 e l’AG251FZ2 rispettivamente da 27 e 24 pollici. I due nuovi monitor si aggiungono alla ormai nota serie AGON di AOC, e presentano entrambi AMD Freesync e un refresh rate massimo di 240Hz. Ciò che tuttavia risulta davvero interessante è il tempo di risposta dei pixel, solo 0,5 millisecondi.

In questo modo i due nuovi monitor riescono ad offrire immagini più fluide e la totale assenza del ghosting (l’effetto scia) durante le fasi più frenetiche. Il tempo di risposta ed il refresh rate fanno sì che le nuove proposte di AOC siano la scelta ideale per i giocatori competitivi e il settore degli eSports.

Per quanto riguarda la connettività, i due monitor sono dotati di DisplayPort, HDMI, DVI-D, VGA oltre che di quattro porte USB 3.0 (di cui una fast charge) e due jack per cuffie e microfono.

Inoltre supportano tutte le funzionalità con cui AOC ha abituato i propri clienti tra cui il la Low Blue Light Mode, per ridurre la luce blu che affatica gli occhi, e lo Shadow Control che fornisce una migliore gestione dell’illuminazione nelle aree più scure durante il gameplay.

Ovviamente un refresh rate così alto ed il tempo di risposta tanto basso si ripercuotono sulla risoluzione che si ferma al Full HD (1920×1080). Questo sicuramente farà storcere il naso agli amanti della definizione, anche se in realtà il 1080p rimane di gran lunga la risoluzione più giocata.

I nuovi monitor di AOC si rivelano una proposta non così costosa rispetto alle caratteristiche offerte e alle altre proposte sul mercato, con un prezzo di 380 dollari per la versione da 27 pollici e 330 dollari per quella da 24 pollici.

Nonostante i due monitor siano già disponibili in prenotazione sul sito americano del produttore, AOC non ha ancora annunciato la data di uscita, che però è facile prevedere entro la fine dell’anno.