Mac

Apple pensa a un iMac curvo, ma a piegarsi non è il monitor

Apple ha brevettato un progetto di un iMac curvo, ma non nello schermo quanto nella struttura. Il progetto in questione infatti presenta un iMac monoblocco racchiuso in un telaio curvo di vetro che integra la tastiera e il mousepad.

Il brevetto è stato portato alla luce dal sito PatentlyApple, secondo cui la richiesta di registrazione è stata fatta nel maggio 2019. Nell’immagine è visibile un sistema Mac all-in-one, un iMac per l’appunto, che presenta “area di visualizzazione” e “area di input” integrati in un unico blocco, mentre nella zona posteriore viene racchiuso tutto l’hardware (CPU, RAM, PSU e quanto altro) e dove sarà posto l’intero pannello di I / O.

Il brevetto mostra anche delle parti “richiudibili” come l’area di input per far sì che l’utente possa utilizzare dispositivi esterni quali mouse e tastiera separati, oltre a rendere l’eventuale trasporto più semplice.

Ovviamente si tratta ancora di un’idea allo stato embrionale, di cui non c’è neanche la certezza che arrivi sul mercato, di conseguenza non viene spiegato in che modo e quali possibilità di posizionamento offrirà lo schermo né in che modo sarà possibile interagire con i dispositivi di input in caso di rottura.

Tuttavia rimane un progetto ambizioso ed interessante che offre diversi spunti di riflessione su come potrebbe rinnovarsi la gamma di desktop Apple che negli ultimi anni ha visto un aggiornamento più che altro sul fronte dell’hardware.