Schede Grafiche

ASRock, ecco le tre Radeon RX 6700 XT custom

ASRock ha presentato la sua line up di schede grafiche custom basate sulla Radeon RX 6700 XT, che comprende tre modelli che offrono diversi livelli di prestazioni e funzionalità, e quindi verranno vendute a tre differenti fasce di prezzo. Tutte sono dotate di moduli VRM avanzati, richiedono due connettori di alimentazione PCIe a otto pin e sono equipaggiate con sofisticati sistemi di raffreddamento.

ASRock Radeon RX 6700 XT

Entrando più nello specifico, stiamo parlando della Radeon RX 6700 XT Phantom Gaming D 12GB OC (RX6700XT PGD 12GO), la Radeon RX 6700 XT Challenger Pro 12GB OC (RX6700XT CLP 12GO) e la Radeon RX 6700 XT Challenger D 12GB (RX6700XT CLD 12G). Tutte e tre sono state pensate per i veri appassionati e sicuramente offriranno performance maggiori rispetti alle relative controparti reference, ma attualmente il produttore non ha rivelato le frequenze esatte di funzionamento.

Phantom Gaming è la serie premium dell’azienda, quindi non sorprende che la Radeon RX 6700 XT Phantom Gaming D 12GB OC rappresenti il prodotto top di gamma. La scheda grafica si basa su un PCB nero progettato da ASRock con integrati DrMOS, induttori da 60A e condensatori a stato solido per fornire alla GPU un’alimentazione molto stabile. Il dispositivo è dotato di una notevole soluzione di raffreddamento che comprende due enormi dissipatori in alluminio, quattro heatpipe, tre ventole assiali, un telaio metallico rinforzato e un backplate in metallo. Come è ormai tradizione per i modelli più importanti, la scheda è dotata di LED RGB personalizzabili che possono essere disabilitati tramite un interruttore. Il sistema di dissipazione del calore sembra occupare almeno 2,5 slot, quindi la Radeon RX 6700 XT Phantom Gaming dovrà essere installata in case abbastanza spaziosi.

ASRock Radeon RX 6700 XT

L’ASRock Radeon RX 6700 XT Challenger Pro e la Radeon RX 6700 XT Challenger D, pur appartenendo ad una fascia più bassa, presentano lo stesso PCB della Phantom Gaming, ma sono dotate di sistemi di raffreddamento meno prestanti e dimensioni inferiori, così da poter essere utilizzate anche all’interno di chassis più piccoli. Purtroppo, al momento ASRock non ha ancora annunciato i prezzi di questi prodotti, il che non sorprende di certo vista la carenza di GPU e componenti.

Cercate una buona scheda madre da accoppiare ai nuovi processori Ryzen? ASUS ROG Strix X570-F con 14 fasi di alimentazione potrebbe essere una buona scelta. La trovate su Amazon ad un prezzo interessante.