Tom's Hardware Italia
Periferiche di Rete

Asus guarda al futuro con il router RT-AX88U 802.11ax

RT-AX88U è il router di casa Asus basato sui dettami della specifica Wi-Fi 802.11ax. È stato mostrato a IFA 2017.

Asus ha svelato il router Wi-Fi RT-AX88U compatibile con la specifica 802.11ax. L'approvazione formale dello standard dovrebbe avvenire entro il 2019, ma nel settore del networking è pratica comune presentare prodotti che incarnano anzitempo nuovi standard, anche se del tutto ufficializzati. La nuova soluzione di Asus segue questo trend, anche se va detto che PC e smartphone compatibili con lo standard non esistono ancora.

Secondo quanto dichiarato dall'azienda, l'RT-ATX88U raggiunge – sulla carta – una velocità senza fili combinata di 5952 Mbps, grazie a 1148 Mbps sulla banda 2,4 GHz e 4804 Mbps su quella 5 GHz, con 4×4 MIMO su entrambe le bande. Attualmente solo tre aziende (Quantenna, Qualcomm e Broadcom) hanno annunciato chip 802.11ax, e Asus sembra aver selezionato la proposta di Broadcomm.

asus rt ax88u 01
Foto del router di Asus scattata dal sito tedesco Computerbase – clicca per ingrandire

Tra le novità del Wi-Fi 802.11ax troviamo OFDMA, sigla di "Orthogonal Frequency-Division Multiple Access", una tecnologia oggi usata per migliorare la capacità delle reti LTE.

Quando ci si collega a un router 802.11ac su un canale a 20, 40, 80 o 160 MHz, ogni volta che un router invia un'informazione a un client usa tutto il bandwidth disponibile in quel canale, senza badare alla quantità d'informazione che deve essere inviata. OFDMA permette a questi canali di essere suddivisi, aumentando la quantità di dato che può essere inviata e ricevuta verso/da differenti dispositivi nello stesso momento.

Dato che lo scopo della nuova specifica è quello di assicurare prestazioni e stabilità in presenza di molte reti e tanti utenti nello stesso ambiente, il MU-MIMO è diventato parte integrante dello standard – non è più opzionale, né limitato al download. Con MU-MIMO si possono servire più dispositivi contemporaneamente, al contrario della maggior parte delle soluzioni odierne che possono occuparsi delle richieste di un solo dispositivo alla volta.

asus rt ax88u 02
Ulteriori dettagli sul router di Asus, foto dal sito tedesco Computerbase – clicca per ingrandire

Inoltre c'è una tecnologia chiamata Target Wake Time (TWT) che permette a router e client wireless di concordare sui tempi di connessione, consentendo al router di minimizzare la sovrapposizione di dispositivi che hanno bisogno di connettività regolare ma non continua. I dispositivi moderni, che verificano regolarmente la presenza di aggiornamenti o altre informazioni, potrebbero sfruttare questa soluzione per ridurre al minimo la congestione della rete.


Tom's Consiglia

Sei un giocatore che ama il multiplayer? Ricerca le massime prestazioni con un router come l'Asus RT-AC5300.