Monitor

Asus PG279Q e PG27AQ, due monitor Nvidia G-Sync con pannello IPS

Asus ha presentato i nuovi monitor PG279Q e PG27AQ nel corso dell'evento Republic of Gamers Unleashed che si è tenuto a San Francisco. Entrambi sono schermi da 27 pollici 16:9, basati su un pannello di tipo IPS (In-Plane Switching) con retroilluminazione WLED (white light emitting diode).

Un altro tratto in comune è Nvidia G-Sync, con il modello PG279Q accompagnato anche dalla tecnologia Ultra Low Motion Blur (ULMB), che usa la retroilluminazione stroboscopica per ridurre il motion blur – le sfocature legate al rapido movimento dei contenuti a schermo.

asus pg27aq 01

Non bisogna dimenticare che una tecnologia esclude l'altra: non potete usare G-Sync e ULMB nello stesso momento, quindi dovrete fare una scelta in base al gioco. ULMB, inoltre, impatta sulla luminosità del pannello e sul refresh rate massimo impostabile.

Il modello PG279Q raggiunge una risoluzione massima WQHD (2560×1440 pixel) e un refresh rate di 144 Hz, ormai uno standard chi ama giocare con gli FPS. Se però nel computer è presente una scheda video GeForce GTX 960 o superiore, il refresh rate del monitor può essere portato fino a 165 Hz. Asus ha inserito sul monitor un tasto per permettere di passare al volo tra i due livelli di refresh rate.

asus pg27aq 03

Aumentare ulteriormente la frequenza di aggiornamento delle immagini a schermo può essere utile nel gaming (non con tutti i giochi, ovviamente). Per quanto riguarda il PG27AQ abbiamo a che fare con un pannello Ultra HD 4K, con un refresh rate massimo di 60 Hz e una profondità colore a 10 bit, anziché gli 8 bit del PG279Q. Secondo Asus copre il 100% del gamut sRGB prestandosi a usi "color critical".

Questo monitor condivide molte caratteristiche con il fratello minore, dal rapporto di contrasto di 1000:1 al tempo di risposta GTG (grey to grey, grigio su grigio) di 4 millisecondi. L'angolo di visione su ambedue gli assi è 178° e la lista di ingressi è la medesima: una DisplayPort 1.2 e una HDMI 1.4.

asus pg27aq 02

Da sottolineare l'assenza di una HDMI 2.0. Questo fa sì che il modello PG27AQ operi in due modalità se connesso all'HDMI 1.4: 4K / 24 Hz oppure 1080p / 60 Hz. Per avere la massima risoluzione, refresh rate e G-Sync è necessario usare la DisplayPort. I due monitor da gioco sono dotati, comunque, anche di jack audio da 3,5 mm e due porte USB 3.0.

  ASUS PG279Q ASUS PG27AQ
Risoluzione 2560×1440 3840×2160
Dimensione pannello 27 pollici
Tipo pannello WLED + IPS
Refresh rate 144 Hz (OC 165 Hz) 60 Hz
Contrasto 1000:1
Luminosità di picco 350 nits 300 nits
Tempo di risposta (GtG) 4 ms
Angolo di visione (H/V) 178° / 178°
Ingressi e uscite DisplayPort 1.2
HDMI 1.4
2x USB 3.0
3.5mm audio
Profondità colore 16,7 milioni (8 bit) 1,07 miliardi (10 bit)
Speaker 2 x 2 watt stereo
Altro NVIDIA G-Sync
NVIDIA Ultra Low Motion Blur
NVIDIA G-Sync
Prezzo 799 dollari

Al momento non ci sono informazioni circa la disponibilità italiana di questi due prodotti, ma il modello PG279Q arriverà negli Stati Uniti a novembre a un prezzo di partenza di 799 dollari. Per quanto concerne il PG27AQ, disponibilità e prezzo non sono stati ancora resi noti.

Asus ROG Swift PG278Q Asus ROG Swift PG278Q