Storage

pagina n.6

Pagina 6: pagina n.6

Backup incrementale

png
Clicca sull’immagine per ingrandirla.

Con il backup incrementale, tutti i file che sono cambiati o aggiunti rispetto il backup precedente, vengono inclusi nel nuovo backup. Il backup più recente potrebbe essere un backup completo, o incrementale, in base al tipo di backup effettuato prima dell’ultimo incrementale. Questo approccio rende più efficiente l’uso dello spazio di archiviazione e garantisce che nessun file viene duplicato duranti i vari backup.

Per entrambi questi tipi di backup (differenziale e incrementale), il punto di partenza è sempre un backup completo. È sempre essenziale configurare il software di backup in maniera tale che controlli i file inclusi nell’ultimo backup dopo che è stata effettuata la copia, altrimenti potrebbero verificarsi errori che rendono inutilizzabile la copia di backup.

Ripristinare un backup

Nel caso in cui si renda necessario ripristinare un backup, il metodo di ripristino dipende dal tipo di backup effettuato. Per ogni ripristino, partirete sempre con l’ultimo backup effettuato. Se avete creato backup incrementali, dovrete ripristinare tutti i backup effettuati in ordine cronologico. Se i backup sono differenziali, dovrete ripristinare solo il più recente (poiché si tratta di backup cumulativi, quindi deve esserne ripristinato solo uno).

Quali file includere nel backup

png
Clicca sull’immagine per ingrandirla.

La risposta alla domanda "Quali file dovrebbero essere inclusi nel backup", la risposta è: tutti i file che reputate assolutamente necessari. Assieme ai video, le foto e i file di musica, dovreste includere i documenti, i messaggi email e le rubriche dei contatti. Se siete stati diligenti e avete salvato tutti questi file nella sottocartelle del percorso C:Utenti, tutte queste sottocartelle dovrebbero essere incluse nel backup (Immagini, Video, Musica, etc).

Inoltre, molti programmi per Windows Vista salvano file e impostazioni nella cartella C:UtentiAppData. I file personali di Outlook vengono salvati in questa cartella: C:UtentiAppDataLocalMicrosoftOutlook. Le email del software "Windows Mail" sono invece nella cartella C:UtentiAppDataLocalMicrosoftWindows Mail. Anche vari savegame sono presenti nella cartella AppData. Il consiglio generale è quello di salvare direttamente tutto la cartella C:Utenti.