Sicurezza

Bonus mobilità, attenzione a queste truffe

Nella giornata di oggi 3 novembre 2020 si sono aperti i cancelli del sito dedicato alla richiesta per il bonus mobilità istituito dal Ministero dell’Ambiente. I cittadini che hanno acquistato un mezzo elettrico nella speranza di ricevere un rimborso stanno fremendo e ovviamente i malintenzionati non si sono fatti scappare l’occasione.

Monopattino elettrico

Se siete (come il sottoscritto N.d.R.) tra gli utenti in attesa di richiedere e ricevere il bonus mobilità di massimo 500 euro come rimborso per l’acquisto di un mezzo per la micromobilità elettrica o sotto forma di buono sconto per un acquisto nel prossimo futuro, saprete sicuramente che finalmente il sito web dedicato alla richiesta è stato messo online.

Tuttavia, i soliti malintenzionati hanno deciso di acquistare alcuni domini simili all’originale nel tentativo di rubare le credenziali di accesso e i dati personali degli utenti che magari sono meno attenti.

Il sito ufficiale per la richiesta del bonus mobilità elettrica è buonomobilita.it, tutte le altre varianti, come ricordato anche dai colleghi di Startupitalia, non sono state messe in piedi dal ministero e sono da considerare un vero e proprio pericolo.

Bonus mobilità siti phishing

Una delle varianti truffaldine del portale si raggiunge semplicemente aggiungendo l’accento sull’ultima lettera della parola “mobilità” inclusa nell’URL. Ricordiamo che i domini con caratteri speciali sono registrabili sin dal lontano 2012 e quindi si tratta di una situazione che poteva essere prevista e arginata.

Gli altri siti da evitare sono bonusmobilita.it e bonusmobilità.it, i quali giocano sulla parola bonus utilizzata molto più spesso quando si parla di questi incentivi statali invece della più corretta dicitura italiana buono utilizzata per il sito ufficiale.

Bonus mobilità siti phishing

Dando un’occhiata al codice sorgente del sito si possono intravvedere delle chiamate a delle risorse originali del Ministero dell’Ambiente, tuttavia non c’è alcuna altra somiglianza con il sito ufficiale.

Effettuando un controllo Whois è inoltre lampante la differenza: il sito buonomobilita.it (quello ufficiale) è stato registrato da Sogei S.p.A. mentre tutte le varianti truffaldine hanno ovviamente l’identità del possessore nascosta.

Se cercate delle protezioni come casco, ginocchiere, gomitiere e proteggi polsi, io mi sono affidato a questo kit dal costo di meno di 50 euro su Amazon.