Schede Grafiche

Bundle e prezzi, la rincorsa delle AMD Radeon sulle GeForce

AMD recupera terreno nel mercato delle schede video dedicate (per PC desktop, workstation, server e strumentazione scientifica) grazie a prodotti con prestazioni convincenti, a prezzi interessanti e soprattutto bundle di livello assoluto. Le stime di Jon Peddie Research, relative al secondo trimestre di quest'anno, indicano che la quota della casa di Sunnyvale è balzata nel giro di tre mesi dal 35,7% al 38%.

L'anno passato, di questi tempi, AMD deteneva il 40,3%, quindi non siamo certo ai massimi, ma il passo avanti è tangibile. Nvidia invece è scivolata dal 64,3% al 62%, anche se il paragone con l'anno passato le permette comunque di sorridere, dato che nello stesso periodo deteneva una quota del 59,3%.

Non si può dire comunque che il mercato nel suo complesso stia correndo. Il calo delle unità distribuite su base sequenziale (trimestre su trimestre) e annuo è lampante, ed è rispettivamente pari al 5,4% e al 5,2%. Nel secondo trimestre sono state distribuite 14 milioni di unità, e il balzo di AMD si deve al fatto che numericamente l'azienda ha messo a segno un +0,8% mentre Nvidia ha registrato un tonfo dell'8,9%.

L'analisi di Jon Peddie Research non è entrata nel merito dei rispettivi andamenti di AMD e Nvidia, ma indubbiamente la strategia dei bundle messa in campo da AMD ha funzionato. Ha inoltre influito il collocamento sul mercato delle nuove schede GTX 700, in particolare la GTX 770 e la GTX 760, che ha sparigliato le carte, andando a impattare sulle vendite dei prodotti Nvidia di precedente generazione, ancora disponibili in quantità ma di più difficile posizionamento.

Produttore Q2 2013 Q1 2013 Q2 2012
AMD 38% 35,7% 40,3%
Matrox 0% 0% 0,3%
Nvidia 62% 64,3% 59,3%
S3 0% 0% 0,1%
Totale 100% 100% 100%

A ogni modo, come dimostrato dai recenti risultati finanziari, Nvidia si sostiene ancora sulle GPU. Nonostante le vendite in calo, l'azienda è riuscita a collocare i propri prodotti a un prezzo medio superiore a quello di AMD, e questo ha tenuto a galla il fatturato. In attesa di capire se le schede GTX 700 presentate prima dell'estate saranno le ultime dell'anno o arriverà qualcosa anche in autunno, sappiamo invece che AMD è pronta con una nuova famiglia di prodotti e bundle rinnovati, che andranno a rinnovare o sostituire l'offerta Never Settle Forever introdotta da poco.

Insomma, la quota del 40% non è poi così lontana e con le mosse giuste AMD potrebbe rosicchiare ulteriore terreno a Nvidia, anche se quest'ultima ha un chiaro vantaggio e la possibilità di rilanciare a propria volta nel caso AMD dovesse riscuotere "troppo successo". Staremo a vedere.