Tom's Hardware Italia
Schede madre

La qualità prima di tutto

Pagina 2: La qualità prima di tutto
Volete aumentare la quantità di memoria installata nel vostro sistema, ma non sapete quale acquistare? I produttori offrono alcuni strumenti interessanti per aiutarvi in questa avventura. Ecco alcuni suggerimenti su come utilizzarli.

La qualità prima di tutto

Le memorie, prima della vendita, sono testate tramite un processo nel quale tutti moduli vengono provati per ricercare la velocità stabile più elevata alla quale possono operare; in seconda battuta vengono marchiati in maniera appropriata.

Un primo problema riguarda le RAM rimarchiate. Questi moduli sono spesso capaci di operare a una velocità più elevata rispetto a quella dichiarata. In molti casi, i chip hanno l’ID cancellato e rimarchiato per essere poi venduti come versioni più performanti. Per i contraffattori è ancora più facile avere a che fare con RAM che sono state semplicemente rimarchiate con un adesivo.

RAM contraffatta? Sfortunatamente succede. Le memorie contraffatte entrano spesso nel mercato attraverso i discount nelle operazioni di carico-scarico. La garanzia offre agli acquirenti alcune certezze, ma quanto conta la garanzia quando è terminata?

Oltre alle ovvie operazioni di contraffazione vi sono gli assemblatori di moduli su larga scala, che producono componenti qualitativamente inferiori usando parti di buona qualità ma metodi di produzione non all’altezza. Saldature di scarsa qualità possono degradarsi nel tempo; i produttori ne sono spesso a conoscenza, infatti molte di queste parti hanno una garanzia ridotta. Alcuni prodotti riportano spesso errori casuali durante il periodo di garanzia, ma in maniera così rara che l’acquirente non sospetta che il colpevole possa essere un difetto hardware.

Perchè rischiare la corruzione dei dati con componenti di bassa affidabilità che probabilmente dovrete rimpiazzare in ogni caso? Vi raccomandiamo di usare prodotti di marca con garanzia a vita – e con una reputazione salda che li preceda.