Tom's Hardware Italia
CPU

Core di nona generazione “fantasma”, Intel cerca di aumentare la disponibilità

La disponibilità delle nuove CPU Core di nona generazione in Italia è minima e i prezzi sono elevati. Per assicurare un maggiore approvvigionamento di CPU sul mercato, Intel fa sapere di aver aggiunto un nuovo sito in Vietnam per velocizzare alcune parti del processo di produzione.

Intel ha presentato ufficialmente i Core di nona generazione nei tre modelli Core i9-9900K, Core i7-9700K e Core i5-9600K nei giorni scorsi, ma l’effettività disponibilità di mercato, almeno per quanto riguarda l’Italia, è praticamente zero.

Troviamo le tre CPU in prenotazione con consegna verso fino dicembre su Eprice (9900K, 9700K e 9600K) rispettivamente a 700, 500 e 300 euro. Anche Drako vende le tre CPU, ma il 9700K è prenotabile a 560 euro e il 9600K a 420 euro. Quest’ultimo è disponibile anche su Next a 340 euro, mentre su Amazon praticamente le CPU non ci sono, se non per un 9600K a 619 euro, una cifra esagerata.

È evidente, e non stupisce affatto dopo l’ammissione pubblica di Intel della difficoltà nel coprire la domanda, che l’azienda non è riuscita ad assicurare una buona disponibilità al lancio. Si ripresenta quindi la stessa situazione dell’anno scorso, con i processori Core di ottava generazione che diventarono disponibili in volumi e a prezzi accettabili solo dopo diversi mesi, con l’entrata nel nuovo anno.

Nelle scorse ore Intel ha pubblicato un documento in cui annuncia che aggiungerà un sito in Vietnam al gruppo di impianti dedicati al test e alla rifinitura del processo produttivo dei nuovi Coffee Lake Refresh. “Anche se assemblaggio, test e rifinitura continueranno a essere fatti in Malesia, Intel avrà anche del materiale assemblato da inviare in Vietnam per svolgere le parti di test e rifinitura del processo produttivo”, scrive l’azienda nel documento.

Servirà comunque tempo prima che tutti i passaggi della catena produttiva di Intel si possano definire oliati. In queste settimane le CPU Core hanno raggiunto livelli di prezzo tali da rendere le soluzioni Ryzen di AMD l’unica opzione disponibile per chi vuole realizzarsi un PC con un bilanciamento ideale tra prestazioni e prezzo.

Il Ryzen 5 2600 è uno tra i processori più apprezzati per rapporto tra prezzo e prestazioni. Sbloccato per garantire ulteriore margine di overclock e con un dissipatore in bundle, è disponibile su Amazon sotto i 200 euro.