Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Software

Cortana pronta a diventare l’assistente 2.0 di Office?

Microsoft potrebbe avere deciso un cambio di rotta per l'assistente vocale Cortana, il cui sviluppo potrebbe passare dalla divisione AI and Research a quella di Microsoft Office.  Per ora si tratta di indiscrezioni: stando a quanto riferito da Brad Sams del sito web Petri, il gruppo di lavoro di Office farebbe pressioni da tempo affinché lo sviluppo di Cortana fosse trasferito sotto il suo controllo, e avrebbe ottenuto quello che voleva.

Cortana potrebbe quindi riposizionarsi come uno strumento focalizzato sulla produttività. Un cambio di rotta importante, visto che finora Cortana è stato un prodotto a sé stante, inquadrato come un assistente virtuale ad ampio respiro, spendibile su molteplici piattaforme. È così che sono i concorrenti Amazon Alexa e Google Assistant, con una diffusione che abbraccia dispositivi per l'intrattenimento e al servizio della domotica.

Windows Cortana v20

Però Cortana non sta riscuotendo la stessa popolarità, e posto che Microsoft non intende rinunciare a Cortana, questa mossa potrebbe dare all'assistente vocale l'identità che al momento le manca, oltre che un ruolo più coerente e spendibile.

Come strumento per aumentare la produttività potrebbe rivelarsi molto utile, e una maggiore integrazione nei software della casa di Redmond potrebbe dargli un nuovo ruolo centrale. Molti leggendo questa notizia hanno ricordato il vecchio e maltrattato Clippy, l'indesiderato aiuto che dispensava consigli utili solo a distrarre dal lavoro. Però Cortana è uno strumento decisamente più evoluto, e se bene integrato potrebbe essere molto più che un rimpiazzo. Che ne dite?

Clippy
L'indimenticabile Clippy

 


Tom's Consiglia

Lavorare in ufficio vi fa venire mal di schiena? Procuratevi un sedile massaggiante da montare sulla vostra poltrona, è un toccasana ed è in sconto del 20%!