Tom's Hardware Italia
CPU

CPU a 10 nanometri, Intel Cannonlake fa capolino al CES 2017

Il CEO di Intel Brian Krzanich ha confermato che i processori a 10 nanometri debutteranno entro l'anno.

Il nostro test dei processori Kaby Lake ha evidenziato il rallentamento di Intel nello sviluppo dei microprocessori, con il passaggio della strategia "tick-tock" alla nuova e più lenta "PAO" (Process-Architecture-Optimize).

Se finora Intel creava una nuova architettura, per seguire l'anno dopo con una miniaturizzazione della stessa (passando a un processo produttivo inferiore), adesso i tempi si sono dilatati.

intel 10nm cannonlake ces 2017 01 JPG
Krzanich conferma i processori a 10 nanometri entro l'anno

A un nuovo processo produttivo, infatti, segue una nuova architettura (basata sullo stesso processo) e poi una terza fase dove l'architettura rimane invariata, ma Intel ottimizza il processo per aumentare le frequenze e ridurre i consumi.

Con Kaby Lake ci troviamo proprio nella fase "Optimize", dopo Broadwell (Process, 14 nanometri) e Skylake (Architecture). Logica vuole che prima o poi Intel ricominci il giro e questo avverrà entro la fine di quest'anno con i nuovi chip Cannonlake (o Cannon Lake). Al CES 2017 Intel ha mostrato un primo prototipo di sistema 2 in 1 con processore a 10 nanometri, processo che segue gli attuali 14 nanometri.

Il prodotto è stato mostrato dal CEO di Intel, Brian Krzanich, senza offrire prove (se non la riproduzione di una pubblicità Intel…) o ulteriori spiegazioni – tanto che, a fare i maligni, si potrebbe pensare che dentro il 2 in 1 potesse esserci una CPU qualsiasi.

È probabile che entro la fine dell'anno, come già avvenuto con Kaby Lake, arriveranno per primi i processori destinati al mondo mobile, ossia le linee a più basso consumo. Poi, nel corso del 2018, arriveranno le soluzioni più potenti, quelle per PC desktop e notebook ad alte prestazioni.

intel 10nm cannonlake ces 2017 02 JPG
2 in 1 con CPU Intel Cannonlake a 10 nanometri

Cannonlake sarà al centro del prossimo Intel Developer Forum che si terrà in estate, insieme a un altro progetto interessante, Coffee Lake: si tratterà di una CPU a 14 nanometri, disponibili sia nel mondo desktop che mobile, dotate di un massimo di 6 core. Si tratta di un numero di core mai offerto da Intel nel settore mainstream, mentre l'azienda offre CPU con sei, otto e dieci core nel comparto HEDT (workstation e gaming di fascia alta).

Vedremo come le due soluzioni si affiancheranno sul mercato, ma il progetto Coffee Lake fa emergere tutte le difficoltà vissute da Intel nel passaggio ai 10 nanometri: Coffee Lake nasce come un piano B, di cui cercheremo di capire il valore nel prossimo futuro, acquisendo maggiori dettagli.

Leggi anche: CPU Intel Coffee Lake a 6 core, emergono maggiori dettagli

Krzanich ha accompagnato l'annuncio di Cannonlake con quello che è ormai è diventato un suo mantra: "la Legge di Moore è viva. Credo che andrà ben oltre la mia carriera, è viva e vegeta che più mai". Una tesi su cui però molti sono disaccordo.

Intel Core i3-6100 Intel Core i3-6100
yeppon

Intel Core i3-6300 Intel Core i3-6300
  

Intel Core i5-6600K Intel Core i5-6600K
ePRICE

Intel Core i7-6700K Intel Core i7-6700K
ePRICE