Raffreddamento

Cryorig R5 e non solo, c’è anche la serie “tutta in rame”

Parlare di Cryorig mi fa sempre piacere, se non altro perché sono pienamente soddisfatto del Cryorig R1 Ultimate che raffredda il mio Core i7-3770K (adeguatamente overcloccato) del muletto senza farsi mai sentire. L'azienda ha annunciato nelle scorse ore l'R5, un nuovo modello di fascia alta che va ad affiancarsi ai fratelli maggiori R1 Ultimate e Universal.

cryorig r5 01
Cryorig R5, clicca per ingrandire

Rispetto a questi due, il Cryorig R5 si contraddistingue per la conformazione a singola torre in cui si inseriscono le sei heatpipe in rame placcato nickel che fuoriescono dalla base. A ventole smontate si può apprezzare il design molto simile a quello delle torri dei fratelli maggiori, ivi compreso il sistema di aggancio delle ventole. Non ci sono dati ufficiali a riguardo, ma l'azienda ha dichiarato che le dimensioni sono così compatte da non ostruire nessuno slot DIMM, nemmeno sulle piattaforme X99 e X299.

Nel comunicato l'azienda parla anche del Multi-Seg Quick Mount System, un nuovo sistema di montaggio molto semplice. Speriamo di riceverne uno da provare per vedere se mantiene le promesse.

cryorig r5 02
Cryorig R5, clicca per ingrandire

Parlando di ventole, il Cryorig R5 si presenta pesantemente armato grazie alla presenza di ben due ventole XF140 PWM da 140 mm che operano a 700~1300 RPM (±10 %), le stesse già usate per il modello R1 Ultimate. Parliamo di "bestioline" da 140 x 140 x 25,4 mm che sono in grado di spostare fino a 2,13 metri cubi di aria al minuto con una pressione di 1,44 mmH2O, il tutto mantenendo la rumorosità entro i 19 ~ 23 dB(A).

cryorig cu series 01
Cryorig Cu Series, clicca per ingrandire
cryorig cu series 02
Cryorig Cu Series, clicca per ingrandire

Insieme al modello R5, Cryorig ha presentato anche la variante "Cu" dei propri dissipatori. In pratica ogni dissipatore sarà disponibile sia nelle versioni attuali in rame nickelato ed alluminio oppure  completamente in rame, da cui la scelta del nome "Cu Series" (il rame è indicato come "Cu", dalle iniziali della parola Cuprum, nella tavola periodica).

cryorig cu series 03
Cryorig Cu Series, clicca per ingrandire

Ammetto che l'idea mi piace e sono curioso di vedere se ci saranno differenze prestazionali misurabili fra le due versioni dello stesso dissipatore. E voi cosa ne pensate? Lo predereste un dissipatore completamente in rame non placcato?


Tom's Consiglia

Cryorig fa ottimi dissipatori, forse ha quello giusto per te. Cercalo su Amazon!