Software

Cyberpunk 2077, come migliorano le prestazioni con l’ultima patch?

Come era già stato scoperto alcuni giorni fa, Cyberpunk 2077 non sfruttava a dovere la funzionalità SMT (Simultaneous multithreading) delle CPU AMD Ryzen con prestazioni conseguentemente sottotono rispetto alle proprie potenzialità. CD Projekt RED dovrebbe aver risolto il problema con l’ultima patch rilasciata per il titolo ed i primi test condotti dagli utenti sembrerebbero confermare.

Cyberpunk 2077 guida alle romance

L’aggiornamento 1.05 di Cyberpunk 2077, tra le altre cose, dovrebbe vedere un miglioramento delle prestazioni quando si esegue il gioco su un sistema dotato di CPU AMD Ryzen, specialmente con processori dotati di 6 o meno core fisici. Secondo CDPR, le prestazioni sulle CPU dotate di 8 o più core dovrebbero rimanere invariate.

Stando a quanto provato da alcuni utenti su Reddit, tuttavia, sembra che anche il Ryzen 7 3700X (dotato di 8 core/16 thread) abbia ricevuto un miglioramento non indifferente delle performance di gioco, un cambiamento rilevabile e verificabile. L’utente just_blue avrebbe eseguito diversi benchmark, con e senza patch installata, per provare alla community che anche alcune CPU a 8 core hanno effettivamente prestazioni migliori dopo l’update e non si tratta solo di effetto placebo.

Secondo i dati pubblicati su Reddit e condivisi da TweakTown, Cyberpunk 2077 eseguito con la CPU in questione guadagna dai 5 ai 10 fps e migliora in fluidità limitando gli sbalzi di framerate.

Cyberpunk 2077 SMT patch 1.05

Sì, ho notato subito la differenza sul mio 3700X senza nemmeno dover fare un benchmark. È visibilmente più fluido. L’impatto è probabilmente ancora più grande con RT on, dovendo costruire la struttura BVH” ha scritto l’utente Shhh_ImHiding.

Un altro utente con lo stesso processore AMD Ryzen 7 3700X ha scritto: “Soprattutto nelle aree affollate. Il mio pc inizierebbe a soffocare dopo troppo tempo in un mercato o in un’area simile. Il fix SMT mi ha aiutato immensamente“.

C’è comunque da ricordare che gli utenti hanno notato questi miglioramenti dopo l’installazione di una patch complessa e non solo del fix per la funzionalità SMT dedicata alle CPU Ryzen. È dunque difficile riuscire a capire se questi incrementi in performance sono stati causati dal miglioramento generale del codice del gioco oppure propri dal fix sviluppato da CDPR in congiunta con AMD.

Quello che possiamo dire con certezza è che i miglioramenti sono sempre ben accetti, soprattutto in un titolo come questo che ha ancora molti angoli da smussare e sicuramente può migliorare di molto!

ASRock B450M Steel Legend è una scheda madre con socket AM4 pronta ad ospitare i nuovi processori di AMD, la trovate su Amazon a meno di 100 euro!