Software

Dragon Naturally Speaking 8: un nuovo modo per scrivere

Pagina 1: Dragon Naturally Speaking 8: un nuovo modo per scrivere

La nuova frontiera della dettatura vocale

In questo momento sto dettando al mio computer, a velocità considerevole, la bozza di questa stessa recensione. Il fautore di questa impresa è Dragon NaturallySpeaking 8, la nuova incarnazione del noto software di riconoscimento vocale.
Sinceramente, nonostante le buone prestazioni della versione precedente, non avrei mai creduto possibile questo livello di fedeltà e di potenza di riconoscimento vocale già nel 2005.

Il mio scetticismo deriva soprattutto dal ricordo delle proe risalenti a qualche anno fa, delle prime edizioni di Dragon NaturallySpeaking e IBM ViaVoice.
Ai tempi erano necessarie sessioni di addestramento estenuanti per poi giungere a un risultato tutt’altro che appagante. I programmi di riconoscimento vocale erano qualcosa di curioso con cui giocare per un po’ per poi rimettere mano alla vecchia tastiera, con un’esperienza in più da raccontare.
Mentre chi scrive aspettava l’evoluzione dei programmi di questo tipo solo per soddisfare la propria curiosità, ci sono altre categorie di uenti che, soffrendo di disabilità più o meno gravi, attendono con ben altra aspettativa l’evoluzione di questi applicativi.

Dragon NaturallySpeaking 8 è finalmente in grado di introdurre nell’attività al computer di tutti giorni, sia professionale che domestica, la possibilità di dettare testi e di comandare vocalmente il proprio computer.