Schede Grafiche

È questo il PC per mining di criptovalute più veloce al mondo?

Se il fatto che non sia praticamente possibile acquistare una scheda video basata su chip Nvidia GeForce RTX 3080 praticamente in nessun modo vi infastidisce, provate a pensare in che modo un miner di criptovalute può essere in grado di farvi saltare ulteriormente i nervi e ovviamente non mi riferisco al rig di 78 GPU RTX di cui vi abbiamo già parlato. Un noto miner ha realizzato un PC per l’estrazione di criptovalute in un luogo alquanto insolito: nel bagagliaio della propria BMW!

RTX 3080 + BMW i8 mining rig

Ecco a voi il PC per l’estrazione di criptovalute più veloce al mondo! Tuttavia non è come potrebbe sembrare… Questo rig è in grado di fare da 0 a 100 km/h in soli 4,6 secondi ma non batterà sicuramente il record di Bitcoin estratti. L’idea è venuta al famoso miner di criptovalute Simon Byrne, il quale ha deciso di voler utilizzare la sua auto ibrida per il mining anche quando è lontano dalla sua enorme postazione con 78 schede video.

I colleghi americani ti Tom’s Hardware hanno raggiunto Byrne per verificare il fatto che questo PC sia davvero funzionante e la risposta è stata positiva. Alla domanda sulla veridicità del sistema ha risposto:

Certo, [l’ho fatto] solo per infastidire i gamer“.

RTX 3080 + BMW i8 mining rig

Byrne ha anche dato alcune informazioni aggiuntive su come funziona il sistema all’interno dell’auto. A quanto pare, la BMW i8 ha una capacità della batteria più che sufficiente per alimentare la mini-farm RTX 3080. L’auto può erogare fino a 3500W dalla sua presa principale e il sistema di estrazione consuma solo 1500W. L’unico piccolo problema è che il portellone posteriore del bagagliaio deve rimanere aperto, altrimenti l’impianto di mining si surriscalderebbe.

Calcolando anche l’energia consumata dal motore dell’auto, sembra improbabile che si possa tenere il PC per il mining acceso in movimento, tuttavia poter recuperare criptovalute extra mentre l’auto è parcheggiata è perfettamente possibile.

Sicuramente un eccesso non necessario e che mette nuovamente alla luce un grosso problema: mentre milioni di utenti faticano ad acquistare una nuova GPU a prezzi di listino, alcune persone ne hanno a sufficienza da poterle “sprecare” in simili progetti, senza contare che tali GPU non sono nemmeno utilizzate per lo scopo principale per cui sono state create ovvero permettere ai videogiocatori di tutto il mondo di svagarsi ed intrattenersi.

The Witcher 3 Game of the Year Edition per PC è ancora disponibile su Amazon, nel caso ve lo foste persi!