Schede Grafiche

Galax HOF OC Lab Edition, la RTX 2080 Ti ancora più estrema

Continuano a fioccare le schede video dei partner Nvidia basate sulle nuove GPU Turing. Galax è nota per la sua linea Hall of Fame, HOF, dedicata agli overclocker estremi. L’uscita della RTX 2080 Ti è quindi stata l’occasione per portare sul mercato una nuova soluzione al top del settore, la RTX 2080 Ti HOF OC Lab Edition.

La scheda si presenta a un prezzo di 1800 dollari e frequenze di 1350 / 1680 MHz, che non sono certo elevatissime, ma ovviamente Galax si aspetta che siano gli overclocker a raggiungere le massime vette prestazionali. D’altronde c’è tutto quello che serve: un waterblock full cover personalizzato da Bitspower in materiale acrilico trasparente e un PCB bianco composto da 12 layer.

galax hof oc lab edition 01

Sul circuito stampato troviamo 16 fasi DrMOS dedicate esclusivamente all’alimentazione della GPU con controller PWM digitale di Infineon in modo da garantire energia sufficiente persino sotto overclock estremo. Altre tre fasi sono dedicate alla memoria GDDR6. Infine, la scheda è dotata di tre connettori ausiliaria PCIe a 8 pin.

galax hof oc lab edition 02

Galax offre anche un tolotto dedicato alla scheda, in modo che gli overclocker, se reputano, possano divertirsi anche con il raffreddamento ad azoto liquido. Sul sito dell’azienda il Galax HOF OC Lab Edition GPU Pot è venduto a 229 dollari.