Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

GeForce RTX 2080 Ti sotto azoto liquido da record al 3DMark

La recensione delle schede video Nvidia GeForce RTX 2080 Ti e RTX 2080 ha mostrato come si comporta l'architettura Turing con i videogiochi odierni basati sulla rasterizzazione, in attesa che arrivino titoli e patch a introdurre il rendering ibrido tramite l'uso congiunto della rasterizzazione e del ray tracing in tempo reale. Sono però tanti gli appassionati […]

La recensione delle schede video Nvidia GeForce RTX 2080 Ti e RTX 2080 ha mostrato come si comporta l'architettura Turing con i videogiochi odierni basati sulla rasterizzazione, in attesa che arrivino titoli e patch a introdurre il rendering ibrido tramite l'uso congiunto della rasterizzazione e del ray tracing in tempo reale.

Sono però tanti gli appassionati che oltre a giocare si dilettano con l'overclock, quindi è interessante vedere come il professionista Vince "Kingpin" Lucido sia riuscito, usando l'azoto liquidoa portare una RTX 2080 Ti Founders Edition a livelli stellari.

Stiamo parlando infatti di ben 2415 MHz per quanto riguarda la GPU e 8633 MHz (17226 MHz) per gli 11 GB di memoria GDDR6. Per arrivare a queste frequenze Kingpin ha modificato la scheda video (volt mod) al fine di oltrepassare i limiti di tensione stabiliti da Nvidia.

copertina
Clicca per ingrandire

Queste frequenze gli hanno permesso di raggiungere le prime posizioni in tutti i benchmark di 3Dmark (Timespy Extreme, Timespy, Firestrike, Firestrike Extreme e Firestrike Ultra). Oltre alla scheda, anche la piattaforma ha giocato un ruolo fondamentale: la RTX 2080 Ti è stata provata su un PC con Core i9-7980XE raffreddato ad azoto per funzionare a 5,5 GHz con tutti i core attivi, una scheda madre EVGA X299 Dark e 32 GB di DDR4 G.Skill Trident Z a 3800 MHz in quad-channel.

oc rtx 2080ti kingpin 01
Clicca per ingrandire

Kingpin ha toccato 9275 punti complessivi in Timespy Extreme, arrivando a 8822 per il sotto-punteggio grafico. Il risultato in Timespy è stato invece rispettivamente pari a 18892 e 18631 punti. In Firestrike Ultra la configurazione ha toccato 11283 punti complessivi e 10909 per quanto riguarda il test grafico. In Firestrike Extreme, Kingpin ha raggiunto 21637 punti (21906 punti nel test grafico), mentre in Firestrike l'hardware ha fatto segnare 38846 punti, mentre la scheda video ha toccato 44478 punti.

oc rtx 2080ti kingpin 02
oc rtx 2080ti kingpin 03
oc rtx 2080ti kingpin 04
oc rtx 2080ti kingpin 05

Come abbiamo visto nella nostra recensione, la GeForce RTX 2080 Ti Founders Edition ha un PCB piuttosto complesso e ben congeniato, in modo non solo da assicurare frequenze di lavoro di fabbrica più alte rispetto alle specifiche di riferimento, ma anche margine per l'aumento delle frequenze.

È tuttavia lecito aspettarsi che i partner di Nvidia raggiungano frequenze e punteggi più alti rispetto alle Founders. Se volete avere un quadro dei modelli custom annunciati dai principali partner potete dare un'occhiata a questo articolo.