Schede Grafiche

Prestazioni

Pagina 2: Prestazioni

Per valutare al meglio le prestazioni della Gigabyte RTX 3060 Gaming OC 12G abbiamo usato la stessa piattaforma di prova vista nelle ultime recensioni relative alle schede di Nvidia e AMD. A bordo troviamo un processore AMD Ryzen 9 5900X, montato su una scheda madre Asus ROG Crosshair VIII Dark Hero e raffreddato da un EK-XLC Predator da 240mm. Per quanto riguarda le RAM abbiamo optato per delle G.Skill 3200MHz CL14, mentre l’archiviazione è stata affidata a un SSD Seagate FireCuda Gaming e a un Corsair MP400 da 4TB, dedicati rispettivamente al sistema operativo e ai giochi.

Processore AMD Ryzen 9 5900X (acquistabile qui)
Scheda madre Asus ROG X570 Crosshair VIII Dark Hero (WiFi) (acquistabile qui)
RAM G.Skill FlareX 3200MHz C14 (acquistabile qui)
Alimentatore Asus ROG Thor 1200W (acquistabile qui)
SSD Seagate FireCuda Gaming (acquistabile qui)
Corsair MP400 (acquistabile qui)
Dissipatore EK-XLC Predator 240mm
Driver Nvidia GeForce 461.64
AMD Adrenalin 2020 Edition 21.2.3
OS Windows 10 Pro, versione 20H2

Benchmark

Per commentare le prestazioni ci concentreremo principalmente sulle situazioni più interessanti e su alcuni grafici con l’incremento percentuale medio che potete aspettarvi acquistando una scheda video di nuova generazione, che sia una Radeon RX 6000 o una RTX 3000. Qui sotto trovate comunque tutti i nostri test raccolti in una galleria, che potete consultare nel caso vogliate valutare le performance nei singoli titoli.

Prestazioni con Ray Tracing

Abbiamo eseguito i test con Ray Tracing attivo, ma senza DLSS, così da poter includere nel confronto anche le Radeon RX 6000, sebbene siano di fascia ben più alta rispetto a questa RTX 3060. Osservando i risultati in Quad HD, vediamo che la nuova arrivata di Nvidia si posiziona tra la RTX 2070 e la RTX 2070 SUPER, con un framerate medio che risulta il 15% superiore alla prima, ma il 5% inferiore rispetto alla seconda. La situazione è la medesima in Full HD, dove la percentuale si assottiglia e si assesta su un +12% / -4%.

Dando uno sguardo ai singoli giochi, vediamo che in QHD la RTX 3060 supera la RTX 2070 del 12% in Control, del 20% in Shadow of the Tomb Raider e ben del 40% in Watch Dogs Legion. In FHD il divario tra le due schede in Shadow of the Tomb Raider aumenta, passando al 30%, mentre in Watch Dogs Legion e in Control si riduce, scendendo rispettivamente al 18% e al 9%.

Rispetto invece alla RTX 2070 SUPER, la nuova RTX 3060 garantisce prestazioni in linea, come testimoniato da una differenza percentuale media molto ridotta; il gioco in cui il divario tra le due è maggiore è Metro Exodus, dove la neonata Ampere offre performance l’11% più basse.

Se confrontata con le GPU di fascia superiore, vediamo che a entrambe le risoluzioni la RTX 3060 offre prestazioni il 13% inferiori alla RTX 3060 Ti e il 24% inferiori alla RTX 3070.

Prestazioni senza Ray Tracing

Se escludiamo il Ray Tracing dai giochi vediamo che il divario tra RTX 2070 e RTX 3060 si assottiglia molto, assestandosi su un +4% medio in Quad HD e un +7% in Full HD a favore di quest’ultima. Il distacco dalla RTX 2070 SUPER rimane invece molto simile a quanto visto con Ray Tracing attivo: la RTX 3060 garantisce prestazioni inferiori del 5% in Quad HD e del 6% in Full HD.

In QHD la differenza prestazionale tra RTX 3060 e RTX 2070 SUPER è più marcata in F1 2020, dove la prima fa segnare un -14%, in Watch Dogs Legion (-10%), in Metro Exodus e in Control, dove registriamo un -8%. A risoluzione FHD invece i giochi in cui la RTX 3060 fa più fatica sono Metro Exodus (-12%), Microsoft Flight Simulator (-15%) e Watch Dogs Legion (-9%).

Prestazioni con Ray Tracing e DLSS

Abbiamo usato la Gigabyte RTX 3060 Gaming OC 12G anche per effettuare dei test con RTX e DLSS attivi, sia in Full HD che in Quad HD. Nei giochi dov’era possibile selezionare il tipo di DLSS abbiamo scelto l’opzione “qualità”.

Benchmark RTX 3060 Gigabyte Gaming OC - FHD - RTX + DLSS
Benchmark RTX 3060 Gigabyte Gaming OC - QHD - RTX + DLSS

La RTX 3060 fa quanto promesso da Nvidia: permette di giocare a 60 FPS con RTX e DLSS attivi a risoluzione Full HD. L’unico gioco che non raggiunge l’obiettivo è Watch Dogs Legion, titolo particolarmente pesante che si ferma a 54 FPS con il DLSS in modalità qualità, ma raggiunge e supera i 60 FPS se si sceglie l’opzione “prestazioni”.

Le performance della scheda video sono buone anche in Quad HD, dove si avvicina ai 60 FPS in quasi tutti i giochi tripla A. Il framerate è comunque sempre abbondantemente sopra i 30 FPS e garantisce un’esperienza di gioco sufficiente, ma se siete alla ricerca di una scheda video che stia sempre sopra i 60 frame al secondo anche in QHD, vi consigliamo di optare per la RTX 3070.

Incremento percentuale medio

Risoluzione Quad HD

Benchmark RTX 3060 Gigabyte Gaming OC - QHD - Diff.% RTX 2070
Benchmark RTX 3060 Gigabyte Gaming OC - QHD - Diff.% RTX 2080
Benchmark RTX 3060 Gigabyte Gaming OC - QHD - Diff.% RX 5700
Benchmark RTX 3060 Gigabyte Gaming OC - QHD - Diff.% RX 5700 XT

A risoluzione QHD, la RTX 3060 garantisce un incremento prestazionale medio dell’8% rispetto alla RTX 2070, di poco più del 15% rispetto alla Radeon RX 5700 e di circa il 5% rispetto alla RX 5700 XT. Se tuttavia avete una RTX 2070 SUPER o una RTX 2080, la RTX 3060 non è la scheda che fa per voi: le prestazioni medie sono più basse rispettivamente del 5% e dell’11% circa.

Risoluzione Full HD

Benchmark RTX 3060 Gigabyte Gaming OC - FHD - Diff.% RTX 2080
Benchmark RTX 3060 Gigabyte Gaming OC - FHD - Diff.% RTX 2070
Benchmark RTX 3060 Gigabyte Gaming OC - FHD - Diff.% RX 5700
Benchmark RTX 3060 Gigabyte Gaming OC - FHD - Diff.% RX 5700 XT

A risoluzione Full HD la RTX 3060 riesce a offrire globalmente qualche FPS in più anche rispetto alla RTX 2080, superandola del 3%. La differenza rispetto alla RTX 2070 si attesta poco sopra il 7%, mentre rispetto alle due Radeon il divario è del 26% con la RX 5700 e del 15% con la Radeon RX 5700 XT.

Risoluzione Quad HD e Full HD – RT On

Benchmark RTX 3060 Gigabyte Gaming OC - QHD RTX - Diff.% RTX 2070
Benchmark RTX 3060 Gigabyte Gaming OC - QHD RTX - Diff.% RTX 2080
Benchmark RTX 3060 Gigabyte Gaming OC - FHD RTX - diff.% RTX 2080
Benchmark RTX 3060 Gigabyte Gaming OC - FHD RTX - diff.% RTX 2070

Nei test con Ray Tracing vediamo che la RTX 3060 migliora i risultati della RTX 2070 mediamente del 13% in Quad HD e del 12% in Full HD, dimostrandosi un’ottima sostituta della vecchia Turing. Le performance rimangono però inferiori sia alla RTX 2080 che alla RTX 2070 SUPER, confermando il fatto che la nuova GPU di Nvidia si piazza tra le due 70 di vecchia generazione.