Tom's Hardware Italia
Storage

Gigabyte, SSD M.2 PCI Express 4.0 con velocità di 5 GB/s in arrivo

Gigabyte mostrerà al Computex 2019 in SSD M.2 con interfaccia PCIe 4.0 capace di velocità senza precedenti.

Gigabyte mostrerà nel corso del Computex di Taipei il primo SSD PCI Express 4.0 al mondo. Secondo l’azienda il nuovo prodotto sarà in grado di offrire velocità in lettura e scrittura sequenziale massime fino a 5 GB/s se usato su una piattaforma X570 con CPU AMD Ryzen 3000.

L’azienda taiwanese è una presenza relativamente nuova nel mercato degli SSD, ma come abbiamo visto di recente sta cercando visibilità con soluzioni differenti e puntando sui LED RGB. Al momento Gigabyte ha portato sul mercato soluzioni basate sui controller di Phison e probabilmente si affiderà ancora a questo partner per l’SSD PCI Express 4.0.

All’inizio di quest’anno, al CES 2019, Phison mostrò in azione il nuovo controller Phison E16 (PS5016-E16), una soluzione con 8 canali NAND e 32 target CE con supporto a interfacce fino a 800 MT/s. Dotato di un engine LDPC ECC di quarta generazione, il controller può essere abbinato sia a memoria 3D NAND TLC che QLC e per garantire alte prestazioni può essere affiancato da memoria DRAM DDR4-1600.

Nella demo di gennaio l’SSD con controller E16 usato da Phison raggiunse un throughput di lettura sequenziale di 4 GB/s e una prestazione in scrittura di 4,2 GB/s nel test CrystalDiskMark. A bordo c’era memoria Micron TLC a 96 layer, ma il nuovo controller può essere affiancato anche alla BiCS 4 di Toshiba.

All’epoca Phison affermava che c’era la possibilità di arrivare a 4,8 GB/s in lettura e 4,4 GB/s in scrittura, ma evidentemente in pochi mesi l’ottimizzazione del firmware – sempre ammesso che Gigabyte si sia affidata ancora Phison – ha fatto miracoli.

Nella sua nota stampa Gigabyte dichiara che l’SSD sarà in grado di raggiungere i 5 GB/s in lettura e scrittura “a basse temperature”, il che lascia intuire che forse il nuovo SSD sarà accompagnato da un sistema di raffreddamento di qualche tipo.

È inoltre probabile che tale velocità si raggiunga solo con modelli accompagnati da capacità elevate, ma lo scopriremo direttamente al Computex, dove contiamo di conoscere anche disponibilità ed eventuali prezzi.